Il 2020 se ne va in soffitta per la Juve Stabia: un anno particolare, caratterizzato dalla pandemia per il Covid-19 e dalla retrocessione in serie C a fine luglio, dopo la sconfitta a Cosenza. I gialloblù sono ripartiti dalla terza serie con una nuova società presieduta da Andrea Langella, dopo il distacco di Franco Manniello, storico patron di promozioni dell’ultimo decennio. L’ultima partita del 2020 contro la Casertana e’ stata rinviata a data da destinarsi proprio per l’emergenza coronavirus che ha non ha permesso la trasferta al “Menti” dei falchetti.


Attualmente la Juve Stabia si trova al nono posto in classifica con 22 punti e 15 partite disputate, in griglia play off fino al decimo posto, in un girone ora dominato dalla Ternana capolista con 40 punti ed imbattuta. Le vespe di mister Padalino sono in serie positiva da 5 giornate, infatti dopo la sconfitta interna contro il Palermo (decimo in classifica), hanno collezionato tre pareggi (contro Turris, Paganese e Catanzaro) e due vittorie (contro Viterbese e Potenza), striscia in attivo più lunga per i campani in questa stagione.

Alla ripresa la Juve Stabia incontrerà in trasferta il Foggia nel Monday night dell’11 gennaio alle ore 21 in diretta tv. I dauni pugliesi sono in mood positivo e attualmente sono al terzo con 27 punti assieme a Avellino, Teramo, Catanzaro e Catania. Un match difficile per la Juve Stabia che in stagione ancora non coglie i tre punti in palio contro una squadra meglio posizionata in classifica. A Catanzaro i gialloblù ci sono andati molto vicino.


Successivamente domenica 17 gennaio la Juve Stabia se la vedrà al “Menti” contro la capolista Ternana in un big match tutto da gustare. La partita contro gli umbri di mister Lucarelli chiudera’ il girone di andata. Per i ragazzi di mister Padalino le prime due partite del 2021 saranno un importante crocevia per il prosieguo di stagione: un doppio colpo potrebbe proiettare i gialloblù nelle zone nobili della graduatoria.

Oltre al calcio giocato da lunedì 4 gennaio ci sarà anche la finestra invernale del calciomercato che potrebbe regalare qualche importante rinforzo alla rosa stabiese. Il DS Ghinassi sarà all’opera per eventualmente cogliere qualche buona opportunità per rinforzare le vespe e far modo che la squadra possa innestare le marce alte per la gioia dei tifosi, in attesa che la torcida gialloblù possa far ritorno sugli spalti del “Menti”.

Domenico Ferraro



Share