Una fisioterapista non riceverà i pazienti, se non dopo i “42 giorni di quarantena”. Si parla delle persone che hanno ricevuto il vaccino anti Covid.

La decisione, spiega la massofisioterapista, si sarebbe resa “estremamente necessaria” sia per lei che per tutti i suoi pazienti “che non intendono vaccinarsi”.


Perché?

Perché, afferma la Ferrari, anche naturopata: “chi farà il vaccino Covid-19 è contagioso per 42 giorni dalla 1° somministrazione”.

Il testo del sui messaggio


“Buon giorno

Voglio ricordare a tutti i miei pazienti che:

Da oggi ogni appuntamento preso presso il mio studio sarà accompagnato da una vostra dichiarazione firmata che NON AVETE RICEVUTO VACCINO COVID-19.

– COLORO CHE FARANNO IL VACCINO DEVONO CALCOLARE 42 GIORNI DI QUARANTENA PRIMA DI POTERE AVERE UN APPUNTAMENTO.

– NON FARÒ NESSUNA ECCEZIONE NE’ IN STUDIO NE’ A DOMICILIO.

Mi scuso anticipatamente…ma questo è estremamente necessario sia per me che per tutti i miei pazienti che non intendono vaccinarsi.

Ricordo che chi farà il vaccino covid-19 È CONTAGIOSO PER 42 GIORNI DALLA 1° SOMMINISTRAZIONE.

Buon proseguimento a tutti!”

Dott.ssa Donatella Ferrari

Andrea Ippolito



 

Share