Era in piazza del Plebiscito ad aspettare, lungo il percorso che la conduceva a casa, nei vicini Quartieri Spagnoli di Napoli, la ex fidanzatina, minorenne anch’essa, il 17enne che poi l’ha accoltellata.

Il giovane, autore del grave atto di violenza, voleva incontrarla per chiarire per riappacificarsi e magai tentare di riconquistarla e invece è finita con il ferimento della giovane e l’arresto del fidanzato aggressore.


L’episodio si è verificato intorno alle 12,30 di oggi, il ragazzo l’ha salutata e abbracciata, ma poi le ha puntato un coltello al collo ferendola prima di darsi alla fuga.

Fortunatamente una ferita che ha dato la possibilità alla ragazza di chiedere aiuto ai carabinieri poco distanti che le hanno prestato i primi soccorsi conducendo la vittima all’ospedale Pellegrini: se la caverà con 10 giorni di riposo sebbene la ferita, se fosse stata appena più profonda, avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi.


I militari della compagnia di Napoli Centro si sono quindi messi alla ricerca del ragazzo che è stato trovato, in via Foria, a casa, nel quartiere San Lorenzo, e arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Rinvenuta e sequestrata l’arma utilizzata e gli indumenti che indossava al momento dell’aggressione, dei quali si era disfatto.

Share