Da venerdì 15 gennaio 2021 chiude a Striano una delle arterie del centro storico.

Si tratta di via Nazario Sauro, interessata dai lavori di messa in sicurezza e sostituzione delle zanelle stradali.

La chiusura della strada implica alcune modifiche alla viabilità dell’intero centro urbano. I veicoli provenienti da via Roberto Serafino, diretti verso piazza Municipio, sono costretti a svoltare su via Palma. I veicoli provenienti da via Foce (Largo Marzo), sono costretti a proseguire lungo via Garibaldi onde raggiungere piazza Municipio attraverso via Roma.

Il progetto, realizzato dall’ufficio lavori pubblici retto dall’arch. Vittorio Celentano, ha un costo di circa 70mila euro, finanziato interamente con il decreto del 14/01/2020 del Capo Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno, un contributo elargito a tutti i comuni d’Italia per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile.


Nei giorni scorsi è stata interdetta la circolazione anche su via Poggiomarino, nel tratto compreso tra piazza Giovanni D’Anna e via Piano.

La strada provinciale è interessata dai lavori di completamento delle opere fognarie avviate circa 20 anni fa dal commissario di governo per l’emergenza del Sarno, gen. Roberto Jucci.

Si prospetta qualche disagio alla circolazione stradale e ai cittadini residenti, necessario per mettere in sicurezza la viabilità e soprattutto tutelare l’incolumità dei tanti pedoni che frequentano la strada.

Raffaele Massa



Share