Tanti cambiamenti in casa Juve Stabia negli ultimi giorni. Dopo le dimissioni dell’ex club manager Gianni Improta (che è andato alla Samb come direttore area tecnica), è notizia di oggi un’altra separazione, e cioè quella del direttore sportivo Filippo Ghinassi. Il dirigente aveva sostituito Polito ad inizio stagione 2020-21. Ghinassi in precedenza aveva lavorato con l’Imolese.


“La S.S. Juve Stabia comunica l’interruzione consensuale del rapporto col Direttore Sportivo Filippo Ghinassi che lascia Castellammare di Stabia a causa di motivi personali. Al Direttore va un sentito ringraziamento per il buon lavoro svolto ed i migliori auguri per il suo futuro”, leggiamo dal comunicato della stessa società.

L’accordo con Giuseppe Pavone

La S.S. Juve Stabia comunica però anche l’accordo con Giuseppe Pavone che ricoprirà il doppio ruolo di direttore generale e direttore sportivo. Profilo dall’importante esperienza” che entra nell’organigramma del club di Castellammare di Stabia.

Nel prosieguo del rinnovamento societario annunciato dal presidente Andrea Langella, la S.S. Juve Stabia comunica anche che il nuovo Club Manager è Fabrizio Fabiani, mentre Clemente Filippi, da direttore generale, assume l’incarico di Segretario Generale.


La partita con la Ternana

Domenica alle ore 17.30 la Juve Stabia incontrerà l’imbattuta Ternana di mister Lucarelli, prima in classifica con 8 punti di vantaggio dal Bari secondo.

Gli umbri sono imbattuti in campionato dall’ 8 marzo 2020 quando persero ad Avellino per 2-0. In Coppa Italia serie C furono poi sconfitti in finale dalla Juventus under 23 nella scorsa annata.

Le fere sono un team schiacciasassi nel girone C di serie C, partito con l’obiettivo della promozione diretta. La Juve Stabia è ora decima con 20 punti di svantaggio e una partita in meno (con la Casertana si recupera mercoledì 27 alle ore 15), ma i gialloblù sono in striscia positiva e vogliono fermare la capolista per consolidare la loro posizione in griglia playoff.

Domenico Ferraro



Share