Corsi e ricorsi “del contagio”. Come prevedibile il numero dei tamponi, anche questo lunedì, risulta calato bruscamente. Il report odierno, relativo alla giornata di domenica, praticamente vede dimezzato il numero dei test analizzati rispetto alle 24 ore precedenti.

Sono 7.758 (di cui 232 antigenici) i tamponi processati in Campania, ieri erano stati 14.588. Calano di conseguenza anche i positivi riscontrati che oggi sono 714 (di cui 26 casi identificati da test antigenici rapidi).

Di questi nuovi contagiati, e il dato si riferisce ai soli positivi al tampone molecolare, 613 sono gli asintomatici, mentre 75 hanno mostrato i sintomi Covid.


E anche oggi si riconferma l’assunto che più calano i tamponi e più sale il tasso di positività, quello che fino a qualche settimana fa chiamavamo percentuale, rapporto tra i tamponi analizzati e nuovi positivi riscontrati. Oggi questo dato in effetti schizza nuovamente in alto e supera nuovamente il nove per cento arrivando al 9,20%, oltre due punti in più rispetto a praticamente il 7% di ieri.

Un continuo saliscendi che nell’ultimo mese vede la percentuale dei positivi rimbalzare ritmicamente, anche sul grafico pubblicato in basso, ma che rimane sempre più o meno nello stesso range di positività. Il trend al ribasso si registra solo dopo l’anomalo picco dei primi giorni dell’anno. Un improvviso e anomalo aumento dei positivi dovuto ai pochissimi tamponi effettuati proprio nei giorni festivi di capodanno.




I contagi in Campania negli ultimi 10 giorni:

Mercoledì 6 gennaio     –  8,81%  –  1.052 contagiati
Giovedì 7 gennaio        –11,06%  –     984 contagiati
Venerdì 8 gennaio        –  8,58%  –  1.263 contagiati
Sabato 9 gennaio         –  8,13%  –  1.253 contagiati
Domenica 10 gennaio   –10,53%  –  1.021 contagiati
Lunedì 11 gennaio        –  7,56%  –    662 contagiati
Martedì 12 gennaio       –  7,44%  –  1.098 contagiati
Mercoledì 13 gennaio    –  9,42%  –  1.294 contagiati
Giovedì 14 gennaio       –  8,25%  –  1.150 contagiati
Venerdì 15 gennaio       –  7,74%  –  1.132 contagiati
Sabato 16 gennaio        –  6,99%  –  1.021 contagiati
Domenica 17 gennaio    –  9,20%  –     714 contagiati

 

 



Dopo gli aumenti dei ricoveri dei giorni scorsi oggi si è registrato un calo, lieve, come gli aumenti dei giorni passati. Stabile il numero dei pazienti nelle terapie intensive dove restano 559 posti letto disponibili. Aumenta invece la disponibilità di posti letto tra pubblico e privato per i ricoveri ordinari Covid, la riserva oggi  sale a 1.712.

Anche la percentuale di occupazioni di letti nei vari reparti regionali di terapia intensiva, resta ovviamente invariata a 14.78%.




Situazione Clinica

Il totale dei positivi è di 207.863 (di cui 156 antigenici) da inizio pandemia in Campania, mentre il totale dei tamponi eseguiti è arrivato a 2.245.559 (di cui 2.605 antigenici).

Rallenta il numero dei guariti che oggi sono 1.138, ieri erano stati 1.488. In totale da inizio crisi epidemica sono guariti 131.806 pazienti campani.

Sono 25 i decessi accertati nel report quotidiano, 6 deceduti nelle ultime 48 ore e 19 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Con le vittime odierne giungono a 3.395 quelle campane da inizio pandemia. Sono 2.925 i decessi dal primo ottobre in Campania.

I positivi con sintomi Covid ricoverati negli ospedali campani oggi sono 1.448, rispetto a ieri sono 12 in meno. Restano 94 le persone ricoverate in Terapia Intensiva, si registrano però 9 nuovi ingressi nell’ultimo giorno.

Diminuisce il numero delle persone attualmente positive, che oggi scende di 449 unità e risulta essere di 72.662. In calo anche il numero delle persone in isolamento domiciliare che oggi sono 71.120, con un incremento di 437 unità.

Grafici elaborati da Giuseppe Velardo




Questi i dati del contagio provincia per provincia:

– Provincia di Napoli        :  126.177   (+471)   
– Provincia di Salerno      :    29.473   (+126)                            
– Provincia di Avellino     :       9.377     (+31)            
– Provincia di Caserta      :    37.193   (+115)
Provincia di Benevento :      5.178      (+25)                                     

Il dato riferisce il riepilogo diffuso dalla Protezione Civile comprendente anche casi già noti ma solo ora confermati. Non sono riportati ulteriori casi in attesa del secondo tampone di conferma.



Il contagio in Italia

Sono 8.824 i test (molecolari e antigenici) positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 377. Ieri i positivi erano stati 12.415 e i morti lo stesso numero, 377. In totale i casi da inizio epidemia sono 2.390.101, le vittime 82.554.

Gli attualmente positivi sono 547.058 (-6.316 rispetto a ieri), i guariti e i dimessi 1.760.489 (+14.763), in isolamento domiciliare ci sono 521.630 persone (-6.484).

Sono 158.674 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 211.778. Il tasso di positività è al 5,6%, in leggero calo rispetto al 5,9% di ieri (-0,3%).

Sono in aumento di 41 unità i pazienti in terapia intensiva in Italia nelle ultime 24 ore, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite, secondo i dati del ministero della Salute. Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva sono 142. In totale i ricoverati in rianimazione sono 2.544 . I pazienti in area medica – reparti ordinari – sono in aumento di 127 unità rispetto a ieri, portando il totale a 22.884.

Le regioni con il maggior numero di nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono: Sicilia 1.278, Lombardia 1.189, Emilia Romagna 1.153, Veneto 998, Lazio 872, Campania 714. In coda la Basilicata con sette nuovi casi.

Share