Optare per la tecnologia LED significa offrire un contributo alla tutela dell’ambiente. Tali dispositivi, infatti, sono considerati green a tutti gli effetti: sono realizzati con materiali rispettosi della natura, non emanano radiazioni pericolose e consentono di limitare di molto i consumi energetici.

Le luci a LED, quindi, sono ecosostenibili. Non è un caso che si stiano diffondendo sempre di più negli ultimi tempi, tanto nelle abitazioni private quanto nei contesti industriali e commerciali: sono apprezzate per l’illuminazione degli interni e degli esterni, e al loro “carattere verde” uniscono altri vantaggi come le prestazioni elevatissime, la longevità e il design elegante degli apparecchi.

Questi elementi intervengono nella definizione di un quadro di grande convenienza. Tutti noi, nel nostro piccolo, possiamo fare qualcosa per la salvaguardia della Terra: l’utilizzo del LED è senza dubbio una delle scelte migliori da questo punto di vista!

Lampade a LED e risparmio

L’impiego di questa soluzione è importante per l’ecosistema innanzitutto perché permette di ottimizzare al meglio le risorse disponibili.

Il Light Emitting Diode è sinonimo di risparmio: è pensato per eliminare gli sprechi di energia e per gestire gli spazi in maniera smart e razionale. Questi strumenti, rispetto ai sistemi tradizionali, sfruttano un wattaggio inferiore a parità di potenza – il che ha una ricaduta positiva sia sul benessere del pianeta, sia sui costi mensili da destinare all’amministrazione della casa.

Una bassa emissione di calore

Un altro motivo che rende ecologiche le sorgenti luminose a LED è la loro scarsissima emissione di calore.

Quest’ultimo, nel momento in cui viene prodotto, è “tenuto sotto controllo” dal particolare involucro del dispositivo. Di conseguenza si evitano rischi come il surriscaldamento, i corti circuiti e, nelle peggiori situazioni, gli incendi.

L’assenza di sostanze dannose

La tecnologia LED non implica mercurio, né radiazioni come quelle ultraviolette e quelle infrarosse.

Articoli come i tubi al neon e le lampadine a incandescenza contengono percentuali più o meno elevate di mercurio, e a lungo andare possono causare danni all’ambiente e a coloro che lo popolano. Lo stesso vale per gli apparecchi da cui fuoriescono raggi UV e IR: un problema che non si pone con il LED, alleato dell’ecosistema anche sotto questo aspetto.

Altri lati positivi del LED

Le luci a LED, comunque, non sono vantaggiose soltanto in quanto green. I loro pro si estendono ad altri ambiti, a partire dalle altissime prestazioni tecniche.

Tali strumenti, che siano plafoniere, faretti, pannelli, strisce ecc. rischiarano persino gli angoli più lontani e fanno sì che ogni setting sia più confortevole e sicuro. L’efficienza è notevole, così come la longevità: una lampada LED ha una vita media di 10.000 ore, e può arrivare fino a 50.000 ore. Invece una alogena dura circa 6.000 ore, una fluorescente 1.000 ore.

I dispositivi a LED sono belli da vedere, eleganti e compatti, dotati di forme minimal e armoniose. Sono in grado di integrarsi in qualsiasi spazio, che sia indoor oppure outdoor, senza mai apparire ingombranti o fuori posto.

È possibile, tra l’altro, selezionare la temperatura di colore che si preferisce e, dunque, la tonalità della luce. Quest’ultima è talvolta calda e rilassante, altre volte neutra e naturale, altre volte ancora fredda e perfetta per i luoghi di lavoro.

Alcune possibili destinazioni delle luci a LED

La tecnologia LED trova largo impiego praticamente in tutte le stanze di un’abitazione. Gli strumenti più resistenti all’umidità vengono scelti per il bagno e per la cucina, ma in generale tali prodotti sono consigliati anche per l’area living, per la camera da letto, per lo studio o l’home-office, per il corridoio.

Il LED, nel complesso, è ottimo per numerosi ambienti. Si va dagli stabilimenti industriali agli uffici aziendali, dalle palestre ai negozi, dalle biblioteche fino ai laboratori e ai garage. Senza dimenticare gli esterni, come i giardini, i parchi, i balconi e i terrazzi.

Lampadadiretta e il suo servizio serio e professionale

Chi è interessato alle luci a LED può consultare il catalogo di Lampadadiretta, un e-commerce che si affida ai migliori marchi del settore per offrire ai clienti un servizio efficiente e trasversale.

La gamma è estremamente vasta, e comprende fari e faretti, appliques, reglette, tubi e chi più ne ha più ne metta. Sono acquistabili sorgenti luminose ecosostenibili, di eccellente qualità, solide e durevoli nonostante lo scorrere del tempo.

Il team di lampadadiretta.it mostra una straordinaria attenzione nei confronti del nostro pianeta, e inserisce nell’assortimento dello shop solo dispositivi al 100% non inquinanti. L’obiettivo è limitare lo smog e le emanazioni di anidride carbonica nell’atmosfera, e contribuire alla risoluzione di problemi come il surriscaldamento globale e i cambiamenti del clima.

Philips, Noxion, Osram: questi sono alcuni dei brand cui fa riferimento l’azienda. La sede centrale è a Eindhoven, la città della luce, ma la professionalità di Lampadadiretta è nota in tutta Europa e anche oltre il continente.


Share