I carabinieri della stazione di Gragnano hanno arrestato Nicola D’Auria, 31enne di Castellammare di Stabia già noto alle forze dell’ordine e affidato in prova ai servizi sociali.



Durante una perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto e sequestrato una pistola giocattolo 357 Magnum modificata nelle parti essenziali affinché sparasse come una vera arma da fuoco.

Sequestrate anche 9 cartucce e materiale sufficiente a fabbricare artigianalmente le munizioni: 20 grammi di polvere nera, 90 grammi di pallini in acciaio 164 inneschi e attrezzi vari per la pulizia e la modifica delle armi. D’Auria è stato tradotto al carcere di Poggioreale.



Share