Nonostante i provvedimenti restrittivi predisposti dai sindaci di Bacoli e Monte di Procida, tante le persone che si sono riversate in strada questo fine settimana. Affollate le ville, il centro storico, gli arenili, le vie principali e file  fuori ai bar.

Restrizioni a Bacoli dove per Ordinanza del sindaco Josi Gerardo Della Ragione sono state delimitare e chiuse al pubblico i luoghi di maggior incontro e ritrovo quali le piazze, gli arenili, il parco vanvitelliano, le aree gioco, moli e pontili. Vietato l’accesso anche alle piste ciclabili e controlli severi da parte di tutte le forze dell’ordine per garantire il rispetto delle norme anticovid ed evitare assembramenti.


“Ci sono intere famiglie contagiate e condomini diventati piccoli focolai, come a Miliscola”, ha dichiarato il sindaco Della Ragione. “Bisogna evitare il contagio, con ogni strumento. Abbiamo disposto posti di blocco in strada e controlli agli ingressi del paese. Invito ognuno alla massima responsabilità. Non possiamo allentare la presa. Per superare la zona rossa, fatta di divieti e chiusure, dobbiamo collaborare tutti. Altrimenti non ne usciamo più”, ha concluso il primo cittadino.

Particolare attenzione da parte delle forze dell’ordine anche a Monte di Procida, dove il sindaco Giuseppe Pugliese ha decretato fino al 21 marzo prossimo la chiusura delle spiagge di Torregaveta, Miliscolo e Acquamorta. Vietato l’accesso al Belvedere Stupor Mundi, ai Giardini di Dedalo, alle aree gioco e ai parchi.


Tra i diversi provvedimenti, è fatto divieto ai sedicenni di circolare senza che vi sia un adulto che possa vigilare sul corretto distanziamento e sull’uso della mascherina. “Ho ritenuto opportuno adottare ulteriori misure restrittive al fine di contenere il contagio” ha dichiarato Pugliese. “È stata una scelta difficile, sofferta, ma necessaria al fine di tutelare la salute e la vita di tutti”.

Annuncia la chiusura degli spazi pubblici anche il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, a fronte del numero altissimo di contagiati. L’ultimo report denotava una situazione critica nel comune con 469 positivi.

Share