È stato ufficialmente aperto, alla presenza del direttore del distretto sanitario Francesco Lettiero, il centro vaccinale nel Comune di Ottaviano. Allestito all’interno della tendostruttura di via Palmieri, nei pressi del campo sportivo, il centro è già operativo, coordinato dalla dottoressa Annunziata Maiello: nei primi giorni saranno somministrati i vaccini agli ultraottantenni e poi la campagna proseguirà secondo il calendario gestito dall’Asl.

«Si tratta del primo centro vaccinale del distretto, presto ne apriremo altri. Siamo riusciti in questo importante risultato grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale. Abbiamo subito cominciato con le persone anziane e proseguiremo con le persone con disabilità e le persone fragili», ha spiegato Francesco Lettiero, direttore del distretto sanitario.


Soddisfatto il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che ha sottolineato l’impegno dell’amministrazione comunale per aprire l’hub in tempi rapidi: «Questa amministrazione ha ereditato il progetto della tendostruttura: un pezzo di carta divenuto realtà nel giro di pochi anni e oggi destinato ad ospitare le vaccinazioni. Abbiamo dimostrato di saper gestire l’emergenza e di saper valorizzare le risorse del nostro territorio nel migliore dei modi. Voglio ringraziare l’Asl, il Distretto sanitario, l’Unità di crisi comunale, i medici di famiglia e i pediatri di base».

Capasso ha poi aggiunto: «Alla gente importa che si esca presto da questa terribile emergenza e noi stiamo facendo la nostra parte, stiamo dando il massimo. Il punto vaccinale a Ottaviano è un successo frutto della sinergia tra le istituzioni e dell’impegno di questa amministrazione. La nostra richiesta di ospitare un centro per i vaccini è data 8 gennaio: siamo stati lungimiranti e efficienti»



Share