Anche in penisola sorrentina ritorneranno in presenza gli alunni dei servizi educativi, delle scuole dell’infanzia, della primaria e gli studenti delle prime classi delle scuole secondarie d primo grado, così come decretato dal governo Draghi.

Proseguiranno le lezioni in didattica a distanza tutte le altre classi delle scuole medie e degli Istituti Superiori di secondo grado.


Durante questi ultimi mesi di pandemia, i sindaci della penisola avevano sempre concordato scelte diverse da quelle indicate dal governo, decidendo di tenere chiuse le scuole anche quando altrove venivano riaperte, a tutela dell’intera comunità.

Questa loro scelta si è dimostrata vincente, considerato che poi troppo spesso nelle scuole riaperte si era dovuti ricorrere nuovamente alla Dad a causa di focolai scoppiati nelle scuole e alla diffusione del contagio.


La situazione in queste ultime settimane sembra essere tale da permettere un rientro in presenza e dunque da domani, anche gli alunni delle scuole da Vico Equense a Massa Lubrense potranno ritornare fra i banchi di scuola

Naturalmente il tutto avverrà sempre nel rispetto delle norme vigenti e con la predisposizione da parte degli Istituti di tutte le opportune azioni di prevenzione e contenimento del contagio per garantire un rientro in sicurezza.



Share