I carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio hanno arrestato il 38enne Ciro Scognamiglio e il 30enne Vittorio Curreli, entrambi di Ercolano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Nola.

I due sono gravemente indiziati di due rapine commesse il 20 e il 27 febbraio scorsi nella cittadina di San Sebastiano Al Vesuvio.


Nella prima occasione i due, a bordo di un motorino, avevano avvicinato un giovane chiedendogli in quale strada si trovassero. Quando la vittima ha estratto il cellulare per verificare la posizione con il gps i due gliel’hanno portato via.

Il 27, invece, ancora su “due ruote” hanno approcciato una coppia di adolescenti e sotto minaccia di un coltello sottratto loro i cellulari.


Grazie alle immagini delle telecamere installate in città e a quelle dei lettori di targhe, i militari hanno ricostruito il percorso e l’identità dei due rapinatori.

Gli stessi, il 27 Marzo scorso, erano stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli dopo una rapina commessa nella città di Portici. Anche in quella occasione sono stati sorpresi mentre guidavano lo stesso veicolo.

Sono ora in carcere.



Share