Poste in isolamento due classi del plesso Don Milano di Massa Lubrense. Lo ha reso noto ieri il primo cittadino Lorenzo Balducelli a seguito di nota del dirigente scolastico, Professoressa Angelina Aversa.

“A seguito comunicazione di un caso Covid positivo di un insegnante in servizio presso questa istituzione scolastica – si legge nella nota – gli alunni delle classi 1A – 1B sono risultati contatti diretti (incontro di almeno 15 minuti in un locale chiuso). L’ultimo contatto risale a lunedì 12 aprile.


Il caso è stato comunicato al sindaco e al dott. Fanara, responsabile del coordinamento epidemiologico dell’Asl per la penisola sorrentina, con cui si è concordata la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle sole classi in indirizzo, come misura di massima tutela del diritto alla salute. Come da prassi saranno inviati all’Asl per la “messa in quarantena fiduciaria” i nominativi degli alunni delle classi interessate.

Pertanto la didattica in presenza è sospesa per le classi IA – IB per le quali viene attivata la Ddi secondo l’orario allegato alla presente. Si invitano i genitori a rivolgersi, come da protocollo, al medico curante. In data 17 aprile la scuola ha proceduto nel rispetto del protocollo sanitario alla sanificazione dei locali scolastici interessati, dei bagni e degli ambienti comuni, onde consentire da lunedì 19 febbraio, la fruizione regolare del servizio scolastico per le altre classi/sezioni allocate presso il plesso “Don Milani”. Il rientro a scuola per gli alunni e docente positivo delle classi interessate al provvedimento di sospensione delle attività in presenza sarà possibile solo previa presentazione certificato medico”.


Il sindaco ha invitato i genitori degli alunni interessati dal provvedimento a prestare massima attenzione e “allo stretto controllo delle condizioni fisiche dei loro figli con la misurazione della temperatura corporea ed a segnalare ai pediatri di libera scelta eventuali sintomi”.

Intanto, l’ultimo report ricevuto dall’Asl Napoli 3 Sud riporta la positività di ulteriori 8 persone, componenti di uno stesso nucleo familiare, che fa salire a 61 gli attuali contagiati, mentre due sono i cittadini guariti e 19 i tamponi molecolari eseguiti con esito negativo.

Share