Oggi il nostro piccolo appunto va al Comune di Boscoreale con una osservazione alla colorata ed abbondante infografica inviata agli organi di comunicazione e pubblicata sui canali comunali.


Nell’ultima parte dello schema, pubblicato anche sulle nostre pagine, viene riportata la dicitura “Indicatore incidenza dei nuovi positivi a 7 giorni per 100.000 abitanti – Riferito al periodo dal 12 al 25 aprile 2021”.

Sotto, dopo la colonna che indica le settimane analizzate, nella seconda colonna, forse, diciamo così, per distrazione, c’è la dicitura “Incidenza %…” e sotto i numeri.


Purtroppo l’indicatore di incidenza per i famosi centomila abitanti non si esprime in percentuale, ma in casi. In pratica il 95,57 indicato dalla grafica comunale non è una percentuale, anche perché un’incidenza del 95% sarebbe da apocalisse, da fine del mondo. I “95,57” sono i casi riscontrati ogni 100mila abitanti e non la percentuale di casi riscontrati rispetto alla popolazione di Boscoreale. In base ai dati comunicati dall’Ente boschese la percentuale di incidenza sarebbe circa dello 0,09% per il comune di Boscoreale, mentre salirebbe allo 0,23% per quel che riguarda la Campania.

Errare è umano e i primi ad essere coscienti di tale assunto siamo proprio noi che facciamo informazione, comunicazione. Il refuso o l’errore, magari dettato anche dalla fretta o dalla pressione a cui tutti in questo lungo periodo siamo sottoposti, è comprensibile, ma la comunicazione ufficiale di un Ente, che rappresenta la comunicazione di riferimento per tutta la popolazione, non può permettersi strafalcioni poiché rischia di veicolare messaggi pericolosi e quanto meno incomprensibili.

Speriamo che la nostra “scocciante” puntualizzazione sia utile a correggere l’errore e a chiarire meglio il quadro della situazione epidemiologica a Boscoreale.


Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, sul più bello è assolutamente vietato sbagliare
SuccessivoSomma Vesuviana, da domani in presenza al 50% le medie e per le elementari saranno in presenza solo le prime e le seconde
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.