Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Giordano Bruno angolo piazza Sannazzaro per la segnalazione di una rapina in atto.

I poliziotti, una volta sul posto, sono stati avvicinati da un ragazzo il quale ha raccontato di essere stato affiancato da un’auto con a bordo due giovani che, una volta scesi, lo avevano rapinato di 200 euro, un cellulare, un bracciale e una collana in oro.


Gli agenti, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, hanno intercettato, all’altezza delle Rampe di Sant’Antonio a Posillipo, i due malviventi a bordo del veicolo in fuga e li hanno bloccati.

Due napoletani di 27 e 21 anni, sono stati arrestati per rapina aggravata e la refurtiva restituita al proprietario.



Share
Condividi
PrecedenteAfragola: maltratta la convivente. Arrestato
SuccessivoNapoli, Piazza Amedeo: tenta una rapina. Fermato
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.