Nella 10° giornata di ritorno, contro la quadra del Pontedera, “le pantere” in maglia granata della società calcistica di Pomigliano, con tre giornate d’anticipo, fuori dalla roccaforte pomiglianese dello Stadio “Ugo Gobbato” battono, allo stadio “Nuovo Marconcini”, le atlete di Renzo Ulivieri, e vengono promosse in serie A.

Dopo un anno intenso e duro in serie B, le giovani atlete guidate dalla coach Manuela Tesse, stravincono sfruttando i dieci punti di vantaggio condannando il Pontedera alla retrocessione in C.

Con 15 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte la squadra campana ha dimostrato sin dalla prima giornata di campionato di puntare al podio e alla promozione in serie A.



Una soddisfazione immensa per il patron Raffaele Pipola e il Club Manager Biagio Seno. L’anno scorso il club pomiglianese ha concluso il campionato di serie C a testa alta. Le ragazze della Tesse sono rimaste imbattute per tutto l’anno sportivo rivelandosi  la squadra con il miglior attacco e la miglior difesa del campionato.

Gareggiando in B, quest’anno, le giovani atlete non hanno deluso le aspettative e si sono dimostrate delle grandi professioniste all’altezza dei big della serie A. “Siamo contentissime obiettivo raggiunto ” dichiara Emanuela Schioppo tra le lacrime di gioia e l’entusiasmo delle compagne.

Durante i festeggiamenti sono giunti alla società i complimenti del Presidente calcio del Napoli femminile Lello Carlino e dalle massime istituzioni della città pomiglianese.


Il sindaco Gianluca Del Mastro si è rivolto alle ragazze granata con grande orgoglio: “Il lavoro, il sacrificio, lo spirito di gruppo hanno portato la squadra femminile di calcio alla conquista della seria A con tre turni d’anticipo. Un grande risultato che mostra come lo sport a Pomigliano sia ormai un eccellenza. Sosteniamo anche la squadra maschile e tutti gli altri sport praticati in città. Per l’ottimo risultato raggiunto dall’amministrazione comunale vanno i più sinceri auguri al Presidente Pipola e a tutta la squadra”.

Anche il vicesindaco Eduardo Riccio ha dichiarato il suo orgoglio e la sua felicità dalla sua pagina social: ”Una conquista straordinaria frutto della determinazione, della grinta e del lavoro delle atlete, dell’allenatore e della società tutta, guidata da Raffaele Pipola. Sarà cura dell’amministrazione comunale seguire la squadra in questa nuova e stimolante avventura. Saremo al vostro fianco”.

Cinzia Porcaro



Share