Una sezione della libreria biobar ed erboristeria “Libertà” di Torre Annunziata intitolata al giornalista Carmine Alboretti.

Alboretti è deceduto nel maggio 2020, all’età di 45 anni, a causa di un arresto cardiaco. Giornalista iscritto all’elenco professionisti, ha collaborato con diverse testate locali e nazionali, ed era Presidente del Collegio dei Probiviri del Sindacato Unitario Giornalisti della Campania.


«Carmine era un cronista serio e capace – afferma il sindaco Vincenzo Ascione -. Nel corso della mia carriera politica ed amministrativa, ho avuto in più occasioni modo di apprezzarne le grandi doti professionali ed umane. Il nostro ultimo incontro risale al 13 dicembre 2019, in occasione del conferimento della Cittadinanza Onoraria post mortem a Giancarlo Siani.

Plaudo all’idea che hanno avuto Rosaria Vitulano e Fabio Cannavale, proprietari della libreria “Libertà” di corso Vittorio Emanuele III, che in collaborazione con il Caffè Letterario Nuovevoci, hanno deciso di dedicare uno spazio della libreria a scrittori e scrittrici locali, e di intitolarlo a Carmine Alboretti. Si tratta anche di un’iniziativa dai profondi scopi nobili, in quanto le percentuali delle vendite dei testi acquistabili nella sezione, saranno devolute alla Mensa dei Poveri “don Pietro Ottena”».



Share