Anche oggi un piccolo passo a salire con un ulteriore aumento, pochi decimi di punto, del tasso di positività in riferimento ai tamponi processati nella giornata di giovedì 6 maggio. Anche oggi i guariti sono oltre duemila, ma purtroppo sono sempre troppi i decessi, oggi particolarmente.

Intanto, la campagna vaccinale fa superare i 2 milioni di dosi dal 31 dicembre, mentre prosegue l’immunizzazione delle isole e sono iniziate le somministrazioni al personale del trasporto. Intervenendo nel suo consueto appuntamento settimanale su Facebook, il Presidente De Luca ha espresso soddisfazione per le rassicurazioni circa l’invio delle scorte di vaccino arretrate, oltre 194mila.



Nella giornata di ieri sono stati lavorati 18.779 tamponi molecolari, mentre il numero dei nuovi positivi riscontrati è stato di 1.382 unità, anche questo numero è esclusivamente relativo ai test molecolari.

Dall’incrocio dei dati odierni, ovviamente solo quelli dei tamponi molecolari, il tasso di positività, cioè il rapporto tra tamponi lavorati e positivi riscontrati, sale al 7.35%, ieri era al 7,12%.


Gli asintomatici risultano essere 904, mentre i positivi che presentano i sintomi del Covid oggi sono stati 478.

Indicato anche il numero dei tamponi antigenici rapidi effettuati, oggi 7.774, ancora una volta senza riportare alcun positivo.

I responsabili della compilazione della ormai famosa tabella del Ministero della Salute sembra abbiano deciso definitivamente quale ERRORE fare e continuano da qualche giorno a sommare i tamponi molecolari a quelli antigenici rapidi. Anche oggi quindi un numero assolutamente ERRATO: 26.553.

La somma ottenuta, è chiaramente impropria e fa sì che per il Ministero oggi la Campania sia, anche oggi, con un tasso di positività del 5,2%. 

LEGGI ANCHE




I contagi in Campania negli ultimi 10 giorni:

Martedì 27 aprile           – 8,01%  – 1.844 contagiati
Mercoledì 28 aprile        – 9,05%  1.986 contagiati
Giovedì 29 aprile           – 9,15%  – 1.898 contagiati
Venerdì 30 aprile           –  8,7%   – 1.950 contagiati
Sabato 1 maggio           – 9,59%  – 1.352 contagiati
Domenica 2 maggio       –11,07% –    959 contagiati
Lunedì 3 maggio            – 7,67%  – 1.331 contagiati
Martedì 4 maggio           – 6,62%  – 1.447 contagiati
Mercoledì 5 maggio        – 7,12%  – 1.503 contagiati
Giovedì 6 maggio           – 7,35%  – 1.382 contagiati

 

 



Praticamente stabile, solo due in meno, i ricoverati in terapia intensiva. Rispetto alla dotazione complessiva di 656, restano disponibili 535 posti letto sull’intera rete ospedaliera. 

In diminuzione i ricoverati nei reparti ospedalieri dedicati al Covid. La riserva di posti letto oggi cala a 1.754 sui 3.160 disponibili in ambito regionale, sommando strutture pubbliche e private convenzionate.




Situazione Clinica

Il totale dei positivi è di 401.716, da inizio pandemia in Campania, mentre il totale dei tamponi eseguiti è arrivato a 4.477.105.

I guariti registrati nel report quotidiano sono 2.177. Con quelli odierni coloro che hanno battuto il virus in Campania sono 308.632.

I decessi registrati oggi sono stati 43, di cui 21 deceduti nelle ultime 48 ore, 22 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Con le vittime odierne il numero dei campani sconfitti dal coronavirus arriva a 6.591 da inizio pandemia.

I positivi con sintomi Covid ricoverati negli ospedali campani oggi sono 1.406, ancora 27 in meno di ieri. Sono 121 le persone ricoverate in Terapia Intensiva, rispetto a ieri 2 in meno e con 10 ingressi del giorno

Il numero delle persone attualmente positive oggi cala di 838 unità, segnando un totale di 86.493, diminuisce di 809 unità anche il numero delle persone in isolamento domiciliare che oggi sono 84.966.



Grafici elaborati da Giuseppe Velardo

Questi i dati del contagio provincia per provincia:

– Provincia di Napoli        :  234.988 (+899)   
– Provincia di Salerno      :    64.566 (+222)                           
– Provincia di Avellino     :    18.790 (+81)              
– Provincia di Caserta      :     62.638 (+219)
Provincia di Benevento :    11.796 (+76)                             

Il dato comunque riferisce il riepilogo diffuso dalla Protezione Civile comprendente anche casi già noti ma solo ora confermati. Non sono riportati ulteriori casi in attesa del secondo tampone di conferma.

Covid in Italia

Sono 10.554 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 7 maggio, secondo i dati regione per regione nel bollettino della Protezione Civile.

Nelle regioni -divise tra zona rossa, arancione e gialla con regole diverse per spostamenti, negozi, ristoranti- da ieri registrati altri 207 morti.

Nelle ultime 24 ore eseguiti 328.612 tamponi, l’indice di positività è al 3,28%. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 2.253 (-55 da ieri), con 109 nuovi ingressi. I ricoveri ordinari sono 16.331 (-536 da ieri).

L’Italia diventa sempre più gialla e in vista del tagliando alle misure anticovid previsto dal governo per la prossima settimana le Regioni chiedono di rivedere i parametri che determinano i cambi di colore, a partire dall’Rt, l’indice di diffusione del virus: “è poco affidabile e va superato”. Il monitoraggio del ministero della Salute conferma il lento e costante miglioramento della situazione epidemiologica, con l’incidenza che scende a 127 casi ogni 100mila abitanti, anche se per la seconda settimana consecutiva l’Rt sale lievemente e a livello nazionale è ora a 0,89.



Share