Un video postato sui social, che mostra un ragazzo preso a calci da un carabiniere perchè avrebbe violato il coprifuoco a Terzigno sta scatenando dure proteste tra i cittadini.

“Molte persone mi hanno contattato perchè sono rimaste inorridite da tanta violenza. Ovviamente ho chiesto al Comando Provinciale dell’Arma di avere spiegazioni e mi è stato spiegato che sono stati avviati autonomi accertamenti finalizzati a perseguire, con il massimo rigore e convinta inflessibilità, comportamenti inconciliabili con i valori fondanti dei Carabinieri.



E’ necessario che si faccia rapidamente chiarezza perché qualora la vicenda fosse confermata nei termini in cui è stata denunciata sui social sarebbe gravissima e il protagonista dovrebbe essere duramente sanzionato”, dichiara il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Con riferimento al video diffuso in rete dal gruppo denominato “Welcome to Favelas”, attivo sui social e sulle app di messaggistica istantanea, il Comando Provinciale Carabinieri di Napoli ha immediatamente avviato autonomi accertamenti finalizzati a perseguire, con il massimo rigore e convinta inflessibilità, comportamenti inconciliabili con i valori fondanti dell’Arma, valori di umanità e vicinanza, a cui si ispira quotidianamente l’agire dei tanti Carabinieri che, con sacrificio e dedizione, operano per garantire i diritti e la sicurezza dei cittadini, spesso mettendo a rischio anche la propria vita.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteRaffa, Serie A: vincono l’Enrico Millo e l’Accessori Moda Kennedy
SuccessivoLa visita del Prefetto di Napoli Marco Valentini ad Agerola
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.