Taglio del nastro dal mese di Maggio in poi per l’apertura dei primi sportelli di consulenza per i cittadini e imprese nei comuni aderenti all’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale. Un progetto nato per dare indicazioni oltre che offrire un’assistenza, totalmente gratuita, ai cittadini e alle imprese, nei settori di energia e ambiente, da parte di esperti e consulenti messi a disposizione dall’UCSA.

L’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale è l’Ufficio che coordina e pianifica molteplici attività negli ambiti energia, cambiamenti climatici e sostenibilità ambientale, a supporto dei Comuni di Striano, Palma Campania, San Giuseppe Vesuviano e San Gennaro Vesuviano, e che ha reso ora possibile l’attivazione di questi sportelli front office in àmbito energetico e dell’ambiente.

Si inaugurano, alla presenza dei rappresentanti istituzionali degli Enti, i primi due sportelli nello stesso giorno, Giovedì 20 maggio prossimo, alle ore 10.30 nel Comune di San Gennaro Vesuviano e alle ore 12.00 quello allestito presso il Palazzo Comunale di Palma Campania.

Importantissima e innovativa realizzazione quella degli One Stop Shop (OSS) nei comuni dell’UCSA, dove i consulenti potranno interagire con cittadini ed imprese, per offrire gratuitamente servizi di informazione, suggerimenti, notizie e consulenza, su eventuali o necessarie azioni da intraprendere per il raggiungimento di una migliore efficienza energetica o per una nuova normativa approvata. 

Gli Sportelli One Stop Shop di prossima apertura nelle Case Comunali degli Enti locali dell’U.C.S.A. saranno uffici “dinamici”, perché funzioneranno ad orari diversificati per favorire i Cittadini e “intraprendenti”, poiché potranno anche effettuare (a richiesta e su prenotazione, a domicilio o in azienda), dei check-up gratuiti, che possono poi rilasciare all’utenza una documentazione tecnica, sempre a costo zero, per eventuali interventi migliorativi da poter effettuare nella propria abitazione o nella sede aziendale, sempre in termini di “efficientamento energetico”.

Share