Britain's Prime Minister Boris Johnson speaks during a virtual press conference on the novel coronavirus COVID-19 pandemic, at 10 Downing Street in central London on January 15, 2021. - British Prime Minister Boris Johnson on Friday urged the public to obey the national lockdown as coronavirus deaths continued to rise steeply but new case numbers fell this week. (Photo by Dominic Lipinski / POOL / AFP)

“Il mondo ci guarda e ci chiede di essere all’altezza della maggiore sfida del dopo guerra: sconfiggere il Covid”.

L’invito di Boris Johnson, primo ministro britannico arriva a una settimana dal summit che vedrà coinvolti i grandi del G7 e che si terrà quest’anno in Cornovaglia, nel sud-ovest dell’Inghilterra.


Secondo il premier occorre intensificare e potenziare la macchina delle vaccinazioni affinché si possa immunizzare la maggior parte della popolazione mondiale entro la fine del 2022. Solo in questo modo sarà possibile debellare una pandemia che ha sconvolto il mondo intero, facendo sprofondare nella sofferenza popoli di tutte le nazioni, senza differenza di età, sesso, provenienza, etnica, colore della pelle e religione.


“I leader delle più grandi democrazie del mondo – ha affermato il primo ministro britannico –  si riuniranno in un momento storico per i nostri Paesi e per il pianeta. Vaccinare il mondo entro la fine dell’anno prossimo – ha aggiunto ancora Boris Johnson – sarebbe il più grandioso exploit nella storia delle medicina. E io faccio appello ai miei colleghi leader del G7 per mettere fine a questa terribile pandemia, impegnandoci a far sì che una devastazione come quella scatenata dal coronavirus non accada mai più”.

 

Share
Condividi
PrecedenteEuro 2021, le avversarie dell’Italia: la Turchia
Successivo“Startup For Planet”: un progetto cavese per i giovani
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.