Continua nel solco del ribasso, giorno dopo giorno, il tasso di positività in Campania. Anche oggi un ulteriore lieve diminuzione della percentuale. Purtroppo continuano a risalire i decessi.

Novità in arrivo per chi intende viaggiare in Europa e per la filiera del turismo. Dal primo luglio sarà operativo il Green pass. Prosegue il calendario delle riaperture, in attesa del futuro passaggio nella fascia bianca. In queste ore la cabina di regia sta valutando i dati in vista della classificazione del rischio nelle regioni dal prossimo 14 giugno. Intanto fino al 21 giugno il coprifuoco scatta alle ore 24.


Dall’incrocio dei dati odierni dei tamponi molecolari, il tasso di positività, cioè il rapporto tra tamponi lavorati e positivi riscontrati, risulta essere il più basso da inizio anno e da un bel po’ di mesi e si ferma al 2.37%, ieri era al 2.47%.

L’ultimo bollettino dell’Unità di Crisi riporta che nella giornata di ieri sono stati lavorati  8.883 tamponi molecolari, mentre il numero dei nuovi positivi riscontrati è stato di 209 unità, anche questo numero è esclusivamente relativo ai test molecolari.




Gli asintomatici risultano essere 161, mentre i positivi che presentano i sintomi del Covid oggi sono stati 48.

Indicato anche il numero dei tamponi antigenici rapidi effettuati, oggi 4.031, come sempre senza riportare alcun positivo.



I responsabili della compilazione della famosa tabella del Ministero della Salute come ormai è “errata” consuetudine, continuano a sommare i tamponi molecolari a quelli antigenici rapidi, dato che non è possibile sommare i positivi riscontrati con entrambi i test, i valori sono ovviamente anomali. Anche oggi quindi un numero assolutamente ERRATO: 12.914.

La somma ottenuta, è chiaramente impropria e fa sì che per il Ministero oggi la Campania sia con un tasso di positività del 1.61%.

LEGGI ANCHE






I contagi in Campania negli ultimi 10 giorni:

Lunedì 31 maggio         – 3,59%  –  375 contagiati
Martedì 1 giugno          – 2,98%  –  388 contagiati
Mercoledì 2 giugno       – 3,82%  –  218 contagiati
Giovedì 3 giugno          – 3,53%  –  300 contagiati
Venerdì 4 giugno          – 2,79%  –  307 contagiati
Sabato 5 giugno           – 3,07%  –  255 contagiati
Domenica 6 giugno       – 5,19%  –  177 contagiati
Lunedì 7 giugno            – 2,64%  –  251 contagiati
Martedì 8 giugno           – 2,47%  –  257 contagiati
Mercoledì 9 giugno        – 2,37%  –  209 contagiati




In terapia intensiva la disponibilità di posti letto oggi resta stabile con 613 letti sui 656 dell’intera rete ospedaliera. 

Nei reparti ospedalieri dedicati al Covid calano i ricoverati e la riserva di posti letto oggi è di 2.678 sui 3.160 disponibili in ambito regionale, sommando strutture pubbliche e private convenzionate.




Situazione Clinica

Il totale dei positivi è di 422.006, da inizio pandemia in Campania, mentre il totale dei tamponi eseguiti oggi supera i cinque milioni e arriva a 5.047.606.

I guariti registrati nel report quotidiano sono 753. Con quelli odierni coloro che hanno battuto il virus in Campania sono 353.440.

Sono 27 i decessi registrati, di questi 6 deceduti nelle ultime 48 ore, 21 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Con le vittime odierne il numero dei campani sconfitti dal coronavirus arriva a 7.315 da inizio pandemia.

I positivi con sintomi Covid ricoverati negli ospedali campani oggi sono 482, rispetto a ieri 36 in meno. Nelle terapie intensive oggi resta stabile il numero dei degenti con 43 posti occupati, con 2 ingressi nelle 24 ore.

Il numero delle persone attualmente positive oggi cala di 571 unità, segnando un totale di 61.251, diminuisce di 535 unità anche il numero delle persone in isolamento domiciliare che oggi sono 60.726.



Questi i dati del contagio provincia per provincia:

– Provincia di Napoli        :  248.101 (+150)
– Provincia di Salerno      :     67.863 (+30)
– Provincia di Avellino     :      20.224 (+21)
– Provincia di Caserta      :     65.690 (+3)
Provincia di Benevento :     12.487 (+4)

Il dato comunque riferisce il riepilogo diffuso dalla Protezione Civile comprendente anche casi già noti ma solo ora confermati. Non sono riportati ulteriori casi in attesa del secondo tampone di conferma.

Covid in Italia

Sono 2.079 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.199.

Sono invece 88 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 77. In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.239.868, i morti 126.855.

I dimessi ed i guariti sono invece 3.943.704, con un incremento di 7.616 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 169.309, in calo di 5.626 nelle ultime 24 ore. Sono 205.335 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati. Ieri erano stati 218.738. Il tasso di positività è all’1%, uguale a quello registrato ieri. Sono 626 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, con un calo di 35 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono stati 30 (ieri erano stati 24). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.153, in calo di 229 unità rispetto a ieri. In isolamento domiciliare ci sono 164.530 persone (-5.362).

Vaccini AstraZeneca

Il Comitato tecnico scientifico (Cts), secondo quanto si apprende, dovrebbe esprimersi oggi in merito all’utilizzo del vaccino anti-Covid di AstraZeneca per i giovani dai 18 anni in su.

Al momento, alcune Regioni hanno cancellato gli open day con il vaccino AstraZeneca aperti anche ai ragazzi, a seguito di casi di trombosi rare verificatisi in alcune giovani donne. Le nuove valutazioni potrebbero portare a dei limiti di non fattibilità sotto i 30 o i 40 anni


Share