Grande soddisfazione è stata espressa da Francesco Schisani, presidente dell’Associazione Ristoratori Penisola sorrentina, a conclusione di una tre giorni che ha visto vaccinato il personale del comparto turistico, impegnato nei ristoranti e nelle agenzie di viaggio, oltre che le guide turistiche, altro caposaldo del settore.

“Si chiude il nostro protocollo per le vaccinazioni aziendali all’Hotel Vesuvio – ha dichiarato Schisano, aggiungendo – È stato un grande successo. Abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi: vaccinare il nostro personale, dare un contributo per rendere la penisola Covid free, affermare la nostra presenza sul territorio”.


Un’équipe di sanitari ha somministrato circa 1100 dosi presso il punto vaccinale istituito al Grand Hotel Vesuvio di Sorrento, messo a disposizione della lotta al virus dalla famiglia Acampora.

Un risultato eccellente, nonostante non siano pervenute tutte le 1500 dosi previste, per mancata consegna da parte dell’Asl che ha permesso di immunizzare i dipendenti delle aziende coinvolte e con il restante 30% anche una parte della popolazione.


Un’operazione fortemente voluta dall’intero comparto per garantire alla costiera sorrentina, un’estate all’insegna della sicurezza e porre basi solide per quell’auspicata, quanto mai necessaria ripresa economica.

Il logo coniato e inviato a tutti gli aderenti, ha lo scopo di rassicurare gli avventori dei locali e i turisti desiderosi di “ripartire” e visitare la splendida costa campana.