“Se dovessero continuare a salire i contagi in Inghilterra, anche noi dovremmo re-inserire la quarantena per coloro che vengono da quel Paese”. Lo ha dichiarato il premier italiano Mario Draghi al termine del vertice del G7 tenutosi in Cornovaglia.

“Per ora non c’è motivo di pensare che questo possa accadere. Dipende molto dalla dimensione dei contagi”


In ogni caso, ha aggiunto il Presidente del Consiglio: “Noi facciamo il tampone a tutti quelli che arrivano da fuori” così “abbiamo evidenza se ci sono dei contagi o meno”.

Tuttavia, ha concluso Draghi: “Come sempre dobbiamo essere pronti a reagire immediatamente se le cose non vanno secondo i piani”.



Share