Dopo la bella vittoria contro la Turchia alla porta di Mancini bussa la Svizzera, reduce da un pareggio con il Galles a Baku per 1-1: con una vittoria l’Italia staccherebbe il pass per gli ottavi di finale con un turno di anticipo. E non è finita qui, perché se il Galles non dovesse vincere avremmo già la sicurezza del primo posto.

Si gioca di nuovo allo Stadio Olimpico di Roma, che vedrà l’ingresso di altri 16.000 tifosi. La partita verrà diretta dal russo Karasev, mentre al VAR sarà presente l’arbitro tedesco Dankert. Per guardare il match basterà sintonizzarsi su Rai 1 oppure sui canali 201 e 203 di Sky.


Gli svizzeri sono leggermente penalizzati dalle lunghissime 8 ore di viaggio che hanno percorso da Baku fino alla capitale italiana, mentre gli Azzurri sono tornati al Centro sportivo di Coverciano dopo la vittoria contro la Turchia.

Mancini mette sull’attenti i suoi ricordando che la Svizzera “ha spesso messo in difficoltà l’Italia e da anni è stabilmente fra le prime tredici posizioni del ranking Fifa”. Dall’altra parte c’è il c.t. svizzero Petkovic che si congratula con l’Italia riconoscendo che “è stata dominante per 80 minuti contro la Turchia ed è pericolosa lì davanti”.


Guardando in ottica formazioni il Mancio conferma gli undici visti contro la Turchia, tranne Florenzi che guarderà la partita in tribuna: venerdì ha rimediato una contrattura al polpaccio che lo ha costretto a saltare tutto il secondo tempo. Al suo posto è in corso un ballottaggio fra Di Lorenzo e Toloi, che vede favorito il terzino del Napoli. Con ogni probabilità Verratti tornerà in gruppo partendo però dalla panchina: Locatelli chiamato in causa per la seconda volta.

Per quanto riguarda la Svizzera Petkovic non ha problemi nel schierare tutti i suoi fedelissimi prediligendo il 3-4-2-1 con i pericolosi Embolo e Shaqiri a supporto del bomber Seferovic, con l’incarico di far crollare il muro azzurro, eretto da 9 partite.

Non è una partita facile, ma è sicuramente una prova all’altezza dei ragazzi di Mancini: vediamo come sfrutteranno questo match point.

Giuseppe Garofalo



Share