Primo test stagionale per il Napoli superato brillantemente: gli azzurri hanno liquidato la Bassa Anaunia, squadra locale militante in Promozione, con un secco 12-0 di cui 4 gol di un Osimhen scatenato.

Prossimo impegno sabato contro la Pro Vercelli (e poi il 31 contro il Bayern Monaco), squadra sicuramente più forte della selezione trentina, nel quale Luciano Spalletti riceverà altre informazioni sulla squadra e potrà sperimentare nuovamente i giocatori della Primavera, aggiunti a Zielinski, che oggi si è aggregato al gruppo.


Ma torniamo alla partita di ieri, dove il Napoli non ha avuto alcun problema nel segnare 12 reti, fra l’entusiasmo (comunque non sfrenato) dei circa 500 presenti sugli spalti del Campo di Carciato.

Ieri c’è stato modo anche di vedere in campo vecchie conoscenze che già negli scorsi ritiri avevano racimolato minuti nelle amichevoli: dai rientranti dai prestiti Malcuit e Ounas, passando per i vari Ciciretti, Tutino e Machach (hanno segnato tutti e 3)

per poi vedere fra i pali Contini per tutti i 90’ di gioco. E infine veste la maglia del Napoli per la prima volta Folorunsho, neo acquisto proveniente dalla Reggina inserito nella mischia da Spalletti al 77’.

Il tabellino, oltre a segnare i 4 gol di Osimhen, vede anche i nomi di Elmas, Politano, Lobotka, Tutino, Palmiero, Ciciretti, Machach e Petagna.

Giuseppe Garofalo



Share