Sette anni fa attraverso a una “chiamata” sui social dove si proponeva di aprire la prima libreria nel quartiere del Vomero che fosse di tutti e per tutti e che potesse diventare anche un punto importante di incontro e socializzazione, tantissimi cittadini rispondevano: IoCiSto.

Da quel momento IoCiSto come libreria e come associazione ha fatto moltissima strada, proponendo eventi culturali di indubbio valore, avvicinando giovani e meno giovani alla lettura, coinvolgendo scuole, studenti, insegnanti, professionisti dell’informazione, e sostenendo importanti iniziative sociali del territorio. Umberto Eco nel novembre del 2014 scriveva: “Solo a Napoli potevate fare una cosa così”. Ora dopo sette anni da IoCiSto aggiungono “Solo a Napoli sarebbe sopravvissuta e cresciuta una cosa così”. Perché Napoli è la città della coesione, della cultura, delle braccia spalancate in quella accoglienza che non ha pari nel mondo.


Un compleanno importante, dunque, quello del 21 luglio 2021 che IoCiSto ha deciso di festeggiare nella maniera che più gli si addice: quella di regalare dei libri, e quindi, di regalare cultura. “Perché un libro è una delle più potenti armi di integrazione culturale di massa”, spiegano dall’associazione.

Mercoledì 21 luglio con l’iniziativa Un Sacco di Libri – Tu compri la sacca e i libri te li regaliamo noi, dalle 10 di mattina fino alle 19 acquistando la sacca di IoCiSto con una offerta minima di 10 euro la si potrà riempire di tutti i libri usati che riesce a contenere. “Per questo settimo compleanno – dichiara Claudia Migliore, presidente dell’associazione – IoCiSto ha deciso di fare un regalo a soci e clienti che in questi anni ci hanno sostenuto. Un pensiero speciale rappresentato dalla nostra borsa, nata in questa occasione, e dai nostri libri già letti.  Per noi ogni anno è un traguardo ed uno stimolo ad andare avanti con rinnovata passione”. E dunque, buon compleanno IoCiSto.

 

Antonia Del Sambro



Share