Torna a Striano “Stringiamoci a corte”, la rassegna letteraria organizzata, quest’anno, dalla Pro Loco e dall’associazione di promozione sociale “Geppina Coppola”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Striano.

Due gli appuntamenti, che si terranno nell’area antistante il centro sociale di via Beniamino Marciano.

Lunedì 26 luglio alle 19,30 sarà presentato “Aghi”, di Ornella Esposito (Augh! Edizioni, collana Frecce). Si tratta di una raccolta di dieci racconti, tutti ambientati a Napoli, che l’autrice ha scritto nel corso degli ultimi anni. Per Ornella Esposito, giornalista ed esperta di comunicazione sociale, è l’esordio letterario.


Martedì 27 luglio alle 19,30 tocca, invece, al romanzo “Il posto degli assenti” di Francesco Puccio  (Marlin editore): un libro sull’assenza, con al centro il personaggio di Teo, scrittore di gialli seriali.

L’evento “Stringiamoci a corte” si chiama così (con l’errore voluto del verso dell’inno di Mameli) perché intende valorizzare i cortili di Striano. La prima edizione si è tenuta nel 2010, poi una lunga interruzione: ora la kermesse riparte grazie all’interessamento della Pro Loco e dell’aps “Geppina Coppola”.



Share