“Noi dobbiamo ascoltare tutti, ma poi dobbiamo anche decidere ciò che è giusto per la tutela della salute e per la ripresa dell’economia”. Chiaro e netto il presidente della Campania Vincenzo De Luca nella mattinata del 27 luglio, nel corso dell’inaugurazione di un nuovo percorso archeologico di epoca romana al Rione Terra di Pozzuoli.


Poi, nel commentare quanto sta succedendo nelle piazze italiane negli ultimi giorni con le manifestazioni no-vax e contro il Green Pass, non si è trattenuto: “Quelli che vanno in piazza a dire scemenze sono i nemici dell’economia, del lavoro e della vita”.

Il governatore, sempre parlando di quanti si oppongono alle nuove misure legate al Green Pass, ha concluso: “Più si prolunga l’epidemia Covid meno cresce l’economia e la possibilità di vivere. Più siamo responsabili, prima completiamo la campagna di vaccinazione, prima torniamo ad aprire le scuole con i ragazzi in presenza e rilanciare le attività economiche. Serve massima responsabilità se vogliamo tornare a vivere al di là della demagogia politica”.


Share