“Non possiamo tenere  bambini due anni fuori dalle scuole, perché paghiamo un prezzo umano, sociale, formativo, che è insostenibile – ha dichiarato il governatore della Campania Vincenzo De Luca intervenuto a Cetara, in costiera amalfitana, per l’inaugurazione della condotta sottomarina che collega i reflui al depuratore di Salerno.

“Però per andare a scuola dobbiamo stare tranquilli  – ha aggiunto – vaccinarsi in maniera responsabile e mettersi la mascherina, anche se vaccinati”.

De Luca ancora una volta ribadisce il primato del comparto scuola della Campania.


“Siamo la prima regione d’Italia per la vaccinazione del personale scolastico docente e non docente – ha affermato soddisfatto –  Si sono vaccinati tutti, adesso dobbiamo vaccinare la popolazione studentesca, recuperando gli elementi di confusione che sono arrivati da Roma sui vaccini. Se dobbiamo tornare a scuola – ha detto il presidente campano – dobbiamo vaccinarci anche al di sotto dei 18 anni. D’altra parte noi stiamo inoculando solo Pfizer e Moderna. Completiamo la vaccinazione in maniera da iniziare l’anno scolastico in tranquillità

Evitiamo ad agosto di ritrovarci di nuovo a dover chiudere l’Italia per il livello di contagio”.

Share