Il talento a Castellammare di Stabia non è mai mancato. Nello sport, nella cultura, nell’arte e nella musica non mancano i talenti. Per il Gazzettino vesuviano abbiamo intervistato Sara Cennamo, una giovane che è riuscita a farsi strada nel mondo della moda ottenendo un contratto con la piattaforma internazionale Shein.

La talentuosa 26enne stabiese, dopo aver lavorato come stilista in diverse aziende del territorio campano, ha avuto un’importate occasione con la rinomata azienda internazionale. Un’occasione che le si è presentata dopo prima ondata pandemica. Il messaggio è: non bisogna mai arrendersi anche dopo un periodo difficile come quello che l’Italia sta affrontando da oltre un anno.



Sara, come ti è nata la passione per la moda?

Ho la passione della moda fin da bambina. Già all’età di tre anni mi divertivo a disegnare abiti e a creare i Look per le mie Barbie simulando delle sfilate di moda. Questa passione non mi ha mai abbandonata, l’ho sempre portata con me, e con il tempo ho deciso di trasformare questa grande passione nel mio lavoro.

È stato difficile emergere, per una giovane donna come te, nel territorio stabiese e campano prima dell’occasione con Shein?

Abbastanza. Inizialmente non è facile, soprattutto in Italia e in particolar modo in Campania. Il mercato della moda è generalmente molto competitivo. Nella nostra regione ci sono davvero molti limiti in questo settore. Voglio dire che però ci sono anche molte aziende che nel nostro territorio danno molte possibilità ai giovani. Io sono fiduciosa, e spero che prima o poi anche nel territorio campano ci sia molta più possibilità per i giovani che vogliono emergere in questo settore.



Cosa pensi di come è gestito nel territorio campano il settore moda?

sara cennamo shein 1Come in ogni parte del mondo c’è chi riesce a gestire questo settore al massimo delle sue capacità e chi meno. Durante una delle mie prime esperienze lavorative mi sono ritrovata a collaborare con persone che mi hanno dato spazio e possibilità di poter emergere e soprattutto crescere davvero tanto professionalmente, e non le ringrazierò mai abbastanza, perché è anche merito loro se ad oggi sono quella che sono. Allo stesso tempo, in altre occasioni, mi sono ritrovata a dovermi relazionare anche con persone che questa possibilità non hanno voluto darmela. L’esperienza positiva mi ha formata, ma quella negativa mi ha fortificata professionalmente. Quindi posso affermare che in ogni caso si possono incontrare aspetti sia positivi che negativi sulla gestione del settore Moda.

Come sei stata contatta da Shein?

Ho contattato io Shein, candidandomi al loro programma di affiliazione per i Designer chiamato Shein X. Nel mese di marzo sono stata poi ricontattata da loro poiché interessati alla mia figura professionale, proponendomi così una collaborazione. Ed è in questo modo che è nata questa bellissima collaborazione con il team Shein.

Parlaci un po’ di questa collaborazione. Come funziona di preciso?

La mia collaborazione con Shein fa parte del programma Shein X. Il programma Shein X Designer Incubator mira a dare ai giovani stilisti di moda di talento l’opportunità di far vedere e vendere le loro creazioni su un mercato internazionale. Ho infatti realizzato la mia Capsule Collection per Shein, ora in vendita sulla loro piattaforma online. Io mi sono occupata dell’ideazione e progettazione grafica della collezione. Ho disegnato i modelli, scelto i tessuti e i colori; mentre Shein si è occupato della produzione e del marketing per promuovere la mia collezione.



La Collezione è nata da un Concept floreale, ed è ispirata al “nuovo mondo”, a tutto ciò che oggi è di tendenza. Infatti sono stati utilizzati tessuti come il Satin e il Pizzo San Gallo, tecniche di tintura come il Tie Dye e stampe Floreali, elementi di tendenza della Spring/Summer 2021. La palette colori utilizzata è quella dei colori luminosi, come il giallo: Pantone dell’anno 2021; e il Lilla, colore di tendenza della Spring/Summer 2021. Questa collezione è nata per dare la possibilità alle Donne di vestirsi come meglio credono, di essere libere di sentirsi loro stesse indossando ciò che più le fa sentire a proprio agio, non abbandonando mai la loro femminilità e non sentendosi mai fuori moda, senza pregiudizi o preconcetti altrui.

Come si può acquistare qualche tuo capo di abbigliamento?

La collezione può essere acquistata digitando Shein X Sara Cennamo sul sito Shein.com e sulla loro App.

Quanto c’è di Stabia nelle tue creazioni?

Castellammare è nel mio cuore, da sempre. In ogni mia creazione c’è sempre un po’ di Stabia.

Consigli per altri giovani che vogliono interfacciarsi con queste multinazionali?

Non arrendetevi. Anche quando vi chiuderanno le porte in faccia, voi non arrendetevi mai. Con la determinazione e il talento si arriva sempre in alto. Ma per riuscire ad interfacciarsi con queste grandi multinazionali bisogna partire sempre dal basso. Vedrete che prima o poi, anche se fra alti e bassi, riuscirete a raggiungere i vostri obiettivi!



Per quanto riguarda nuovi progetti?

Per ora nessun nuovo progetto. Continuo la mia collaborazione con Shein. Ma sono sempre aperta e disponibile a nuove collaborazioni.

Ivano Manzo