Era il tardo pomeriggio quando una coppia di turisti tedeschi in visita agli Scavi ha lanciato l’allarme: il figlio di 10 anni era scomparso. Allontanandosi durante la passeggiata era svanito tra le antiche vestigia romane del parco.


Le ricerche subito avviate tra le domus dell’antica città, tra gli antichi viali del Parco Archeologico, dai carabinieri del locale posto fisso.

Solo dopo alcune ore, quando il panico aveva ormai sopraffatto i due genitori, proprio gli uomini dell’Arma hanno rintracciato il piccolo all’interno del “Tempio di Apollo”, fortunatamente illeso. Per i genitori, dunque, solo un enorme spavento.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano