Un inseguimento in piena regola, dopo che i Carabinieri hanno notato tre persone a bordo di uno scooter, uno armato. L’intervento alle 4 del mattino, nel quartiere Ponticelli di Napoli.

I tre giovani abbandonato il mezzo, scappano a piedi, ma uno di loro viene trovato, nascosto dietro un cespuglio. Quindici anni e una pistola in pugno, meglio per tutti, che fosse una pistola a salvo senza tappo rosso, cosa rilevata dagli uomini dell’Arma solo successivamente.


Sono stati i carabinieri della Stazione di Ponticelli a denunciare a piede libero il 15enne di Barra già noto alle forze dell’ordine per furto e rapina.

L’inseguimento è partito in via Bronzi di Riace. Lo scooter, poi sequestrato, era stato rubato a Ercolano. Dopo la fuga a piedi, i militari hanno trovato a terra, 2 caschi e 1 passamontagna. Perlustrata la zona, ma senza ulteriori risultati, solo il giovane dietro al  cespuglio. Condotto in caserma, il 15enne è stato denunciato ed affidato a sua madre.