Giuliano Di Costanzo, da anni militante politico sul territorio di Volla, è il nuovo candidato a sindaco per la coalizione di respiro nazionale formata da Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e Free Volla.

Con un comunicato inviato agli organi d’informazione, la coalizione presenta il proprio candidato e i propri obiettivi: “Abbiamo scelto un candidato che potesse rappresentare la parte sana della nostra comunità. Il nostro territorio ha bisogno di cittadini appassionati e competenti che hanno come interesse primario, quello di trasformare Volla in una cittadina moderna e funzionale.

Per tanto tempo siamo stati amministrati da accozzaglie civiche, ed il loro obiettivo era semplicemente governare per l’interesse personale. La coalizione guidata da Aprea è proprio la peggiore sintesi dell’ultimo decennio. Tutti consiglieri che si sono resi autori della mancata stabilità politica del nostro paese, ora si trovano sulla stessa barca. Che sembra più  una scialuppa di emergenza che una nave pronta ad assicurare stabilità politica. I cittadini si possono ancora fidare di chi ha sfiduciato più volte il sindaco di turno dopo averlo sostenuto? Possono fidarsi di candidati consiglieri che si scontrano durate le amministrazioni e poi si candidano insieme solo perché portano voti garantiti? Dobbiamo ancora assistere allo scempio di assessori nominati solo perché imposti da consiglieri e non perché competenti?

Noi garantiremo un’amministrazione  che si fonda sull’unitarietà di programma.  Abbiamo un’identità precisa e una storia sul territorio locale e nazionale. Abbiamo la certezza che la politica nazionale ci sosterrà e nei prossimi giorni ministri e parlamentari saranno nel nostro comune per dare man forte al nostro cambio di passo. Per la prima volta, dopo tanti anni vissuti all’ombra, oggi abbiamo il sostegno politico che meritiamo. Siamo un importante comune a ridosso di Napoli e dobbiamo garantire un governo stabile per i nostri concittadini.


Il nostro programma è totalmente diverso dagli altri. Innanzitutto non è condizionato da conflitti di interesse ed è frutto di uno studio di fattibilità. Opereremo subito su viabilità, sociale ed ambiente senza tralasciare argomenti fondamentali come PUC e bilancio.

Il nostro candidato a sindaco, Giuliano Di Costanzo, dovrà avere la libertà di scegliere i suoi assessori e riservarsi il diritto di sostituirli nel caso di mancati obiettivi. Saremo valutati nel breve e medio termine, il rapporto aperto con i cittadini non dovrà mai mancare. Abbiamo scelto un uomo nato e cresciuto a Volla, un professionista serio che sul territorio si è fatto conoscere per l’ottima attività svolta come formatore per l’infanzia. Capace di operare nel sociale e anteporre l’ascolto all’imposizione delle proprie idee.  Un cittadino che ci crede, un vollese pieno di entusiasmo, pronto a scrivere il futuro del nostro paese. Chiamiamo a raccolta tutti i cittadini che si sono allontanati della politica ma che ora più di prima devono dare il loro supporto per liberare Volla dalla morsa dei soliti portavoti clientelari.

È necessario cambiare, amiamo troppo il nostro territorio per non mettercela tutta!

Share