L’Arcidiocesi di Sorrento Castellammare di Stabia accoglie due nuovi sacerdoti. Si è tenuta ieri sera, presso la Cattedrale di Sorrento, l’ordinazione presbiteriale di Luigi Russo e Massimo Antonio Iaccarino.

L’eucarestia è stata celebrata da Mons. Francesco Alfano: “Davanti alla croce siamo in silenzio, perché essa raccoglie il dolore del mondo, quel peso da cui tutti vorremmo essere liberati. Proprio lei che esprime il massimo dell’ingiustizia, la vittoria inesorabile della morte ci fa ritrovare uniti: che assurdità. Questa sera, in maniera particolare, sentiamo il bisogno di restare insieme e ringraziare per questo immenso dono ricevuto”.


Il Sì di Luigi e Massimo, è risuonato in maniera solenne. Il cammino di questi giovani verso il presbiterio, si è arricchito soprattutto grazie all’incontro con persone che hanno rafforzato la loro fede, il loro coinvolgimento.


“Abbiamo bisogno di guide nostra comunità – ha continuato Alfano – persone capaci di sviluppare un’educazione che arrivi dal cuore, che sia capace di costruire legami solidi. Cari giovani, lasciatevi raggiungere da quell’amore che ci fa vivere, che ci permette di essere un popolo di credenti che non dà per scontata la fede. Condividete la vostra vita ogni giorno, la compagnia, fino ad essere spogliati. Siate discepoli del crocifisso”.

Al termine della celebrazione Alfano ha ringraziato in maniera particolare il Rettore del Seminario di Posillipo Don Francesco Beneduce per l’operato svolto e ha ricordato un’importante appuntamento a tutti i presenti: “Il cammino sinodale dovrà scuoterci, scomodarci. Abbiamo bisogno di trovare vie nuove per la trasmissione della fede. Vi aspettiamo il 17 settembre per il primo appuntamento della nostra formazione diocesana, inSinodo”.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteA Sorrento si terrà un incontro dal titolo “Infinito Leopardi”
SuccessivoTorre Annunziata, Asilo Nido Comunale: al via il servizio
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.