E’ stato firmato il protocollo d’intesa tra l’Amministrazione comunale ed il Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno per la riqualificazione dell’Alveo Somma che attraversa il territorio comunale e che parzialmente ricade nella competenza del Consorzio. Lavori già iniziati nel tratto che dal ponte di via Palatone arriva fino a via delle Madonnelle

Il protocollo, sottoscritto dal sindaco Vincenzo Simonelli con il legale rappresentante del Consorzio Francesco Todisco, prevede, tra l’altro, lavori di rimozione dei materiali dal canale a carico del Consorzio, precedentemente classificati dal Comune come non pericolosi e/o speciali, per essere poi smaltiti a cura della ditta appaltatrice del servizio del Comune. Tutti i rifiuti oggetto del protocollo sono considerati come “frazioni neutre e non contabilizzate ai fini della determinazione della percentuale della raccolta differenziata”.

“Siamo uno dei primi comuni a stipulare un protocollo d’intesa con il Consorzio”, dice il Sindaco Vincenzo Simonelli.

Il Consorzio provvede all’esercizio e manutenzione delle opere idrauliche pubbliche in gestione mediante proprio personale dipendente. L’esercizio e manutenzione costituiscono un settore particolarmente complesso dell’attività consorziale, sia per l’articolato sistema idraulico, avuto in gestione dallo Stato e dalla Regione, sia perché necessita di adeguamenti sotto il profilo idraulico.

“Quella dei Regi Lagni è un problema annoso che ci crea problemi da sempre, e ogni azione messa in campo per la pulizia e manutenzione è finalizzata al miglioramento della qualità della vita dei nostri concittadini”, aggiunge il sindaco Simonelli

“Dialogare in maniera armonica e in stretta collaborazione con il Consorzio di Bonifica, ci aiuta a mitigare i rischi connessi all’attraversamento dei canali del territorio comunale”, sottolinea infine l’assessore all’ambiente Giuseppe Allocca.