Ieri sera gli agenti del Commissariato di Bagnoli e dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Beccadelli per la segnalazione di un danneggiamento.



Gli operatori, giunti sul posto, hanno notato un uomo all’interno di una ex struttura ricettiva che stava passando ad un’altra persona, posizionata all’esterno a bordo di una “Apecar”, diverso materiale ferroso.

I due, alla vista dei poliziotti, si sono dati alla fuga nonostante fosse stato loro intimato l’alt ma uno di essi è stato bloccato, mentre l’altro è riuscito a far perdere le sue tracce; inoltre, sul posto sono stati rinvenuti diversi arnesi atti allo scasso e sul veicolo alcuni infissi in alluminio. V.C., 23enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per furto aggravato; infine, il motocarro e il materiale asportato sono stati sottoposti a sequestro.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePomigliano d’Arco: arrivano gli Antichi Borboni quando l’imprenditoria diventa innovazione
SuccessivoNapoli, haters e deriva social: l’iniziativa della manager Rita Borrelli
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.