Nello D’Auria è il nuovo sindaco della Città di Gragnano

Il neo sindaco vince con il 56,52% dei voti, contro il 41,23% di Paolo Cimmino

634

Nello D’Auria ha incassato stanotte il 56,52% dei voti (9.483) e la fascia tricolore gragnanese.

A Paolo Cimmino rimane il 41,23% dei voti (6.918) ed i rispettivi 5 seggi, invece Maria Pia Di Maio raccoglie il 2,25% dei voti (378). Le schede nulle sono 272, mentre le schede bianche 69, nessuna scheda è stata contestata.



Buono il risultato del numero dei votanti nella Città della pasta, infatti si sono recati alle urne il 72,38% degli aventi diritto al voto (17.120 cittadini). L’affluenza al voto, considerando i 23.654 elettori gragnanesi, è stata quindi piuttosto ampia.

Con 2.565 preferenze in più il nuovo sindaco D’Auria si appresta a fare il suo ingresso alla casa comunale con i 10 seggi a disposizione per governare Gragnano.

Ma non basta perché, immediatamente dopo aver avuto la certezza dell’elezione, il neo sindaco è stato portato in giro per le vie principali della città con i cittadini che lo hanno festeggiato, sventolando le bandiere e cantando cori da stadio.



Nello D’Auria si è presentato a questa tornata elettorale con otto liste: Gragnano Hub, Officina Futuro, D’Auria Sindaco, Oltre, Gragnano Popolare, Insieme Democratico, Liberi e forti per Gragnano, Cambiamo Gragnano.

Paolo Cimmino ha affrontato le comunali con sette liste: Gragnano Bene Comune, Gragnano Libera, Gragnano Viva, Forza Gragnano, Paolo Cimmino Sindaco, UDC, Uniti per Gragnano.

Maria Pia Di Maio ha partecipato con la lista Europa Verde.




Elezioni comunali Città di Gragnano

N.b. I dati descritti sono aggiornati al 5 ottobre 2021 (ore 01:54), come trasmessi dalla Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Napoli.

Andrea Ippolito