Tasso di positività ancora in salita. In Campania 318 nuovi contagiati e 3 decessi

Dall'incrocio dei dati odierni il tasso di positività sale a 2.09%, ieri era a 2,01%. I positivi con sintomi Covid ricoverati negli ospedali campani oggi sono 192, rispetto a ieri 11 in meno

51

Ancora in lieve aumento il tasso di positività in Campania. Rispetto alla giornata precedente cala il numero dei test analizzati mentre resta stazionario il numero dei positivi riscontrati.

Via libera dal Consiglio dei ministri al dl capienze: Cinema e teatri al 100% della capienza, per le discoteche asticella al 50% al chiuso, 75% all’aperto. Per lo sport prevista una capienza di 60% al chiuso, 75% all’aperto. Nessuna forza politica si è smarcata in Cdm e dunque il dl può intendersi approvato all’unanimità.

In Campania sono stabili i dati relativi all’ospedalizzazione (in area medica occupato il 6% dei posti letto, il 3% in terapia intensiva), mentre l’incidenza dei casi ogni 100.000 abitanti scende a 34,30 (era 38,34 la scorsa settimana), riferisce il rapporto dell’Agenas per Cts e Ministero della Salute.



Dall’incrocio dei dati odierni il tasso di positività sale a 2.09%, ieri era a 2,01%.

Dati questi probabilmente molto più bassi di quelli che dovrebbero indicare il tasso di positività reale.

Un dato falsato dalla somma dei test antigenici ai tamponi molecolari con un risultato diluito dal fatto che i test antigenici non presentano mai positivi riscontrati: si sommano i test, ma non i positivi dato che dai test rapidi non ce ne sono.



LEGGI ANCHE

Ora ci prendono per il C…ovid. Dove è finita l’attendibilità della Campania?





L’ultimo bollettino dell’Unità di Crisi riporta che nella giornata di ieri sono stati lavorati in totale 15.193 test, ma quanti siano i soli molecolari non ci è dato sapere. Tra questi sono stati riscontrati 318 nuovi positivi.

I contagi in Campania negli ultimi 10 giorni:

Martedì 28 settembre        – 1,84%  – 316 contagiati
Mercoledì 29 settembre     – 1,96%  – 335 contagiati
Giovedì 30 settembre        – 1,84% 286 contagiati
Venerdì 1 ottobre              – 1,59%  – 303 contagiati
Sabato 2 ottobre               – 1,91%  – 324 contagiati
Domenica 3 ottobre           – 2,74%  – 163 contagiati
Lunedì 4 ottobre                – 0,90%  – 165 contagiati
Martedì 5 ottobre               – 1,63%  – 272 contagiati
Mercoledì 6 ottobre            – 2,01%  – 328 contagiati
Giovedì 7 ottobre               – 2,09%  – 318 contagiati



Situazione Clinica

Il totale dei positivi è di 458.568 da inizio pandemia in Campania, mentre il totale dei tamponi eseguiti è arrivato a 6.733.297.

I guariti registrati nel report quotidiano sono 338 e salgono in totale a 444.163.

L’Unità di Crisi ha comunicato 3 decessi, tutti nelle ultime 48 ore. Il numero totale dei morti per coronavirus in Campania sale a 7.977 dal marzo 2020.

I positivi con sintomi Covid ricoverati negli ospedali campani oggi sono 192, rispetto a ieri 11 in meno. La riserva di posti letto è di 2.968 sui 3.160 disponibili in ambito regionale, sommando strutture pubbliche e private convenzionate.

Nelle terapie intensive ci sono 16 degenti, uno in meno di ieri. Negli ospedali regionali i posti letto disponibili in rianimazione sono 640 sui 656 dell’intera rete ospedaliera.

Il numero delle persone attualmente positive oggi è di 6.428 (-23), anche  il numero delle persone in isolamento domiciliare oggi risulta essere di 6.220 (-11).

Questi i dati del contagio provincia per provincia

– Provincia di Napoli        : 271.951 (+244)
– Provincia di Salerno      : 73.460 (+18)
– Provincia di Avellino     : 21.484 (+8)
– Provincia di Caserta      : 69.844 (+33)
Provincia di Benevento : 13.535 (+13)

Grafici elaborati da Giuseppe Velardo



Covid in Italia 

Sono 3.023 i nuovi contagi da Covid in Italia (ieri 2.938), secondo i dati del ministero della Salute.

Da ieri sono stati registrati altri 30 morti (ieri 41) che portano a 131.198 il totale delle vittime da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 271.566 tamponi, con un tasso positività all’1,11%.

In calo le persone ricoverate in ospedale con sintomi che sono 2.742 (ieri 2.824), con un calo di 82 persone rispetto a ieri mentre sono 383 i ricoverati in terapia intensiva (- 20 da ieri), con 17 ingressi nelle ultime 24 ore. Sono 4.473.903 guariti (+ 3.966 ) e 87.173 gli attualmente positivi (-1.074 ).



Sono costati al Servizio sanitario nazionale 64 milioni di euro in un solo mese, dal 20 agosto al 19 settembre 2021, i 5.798 non vaccinati finiti in area medica e i 691 in terapia intensiva. Precisamente 63.811.181 euro, di cui, 46.501.415 per le ospedalizzazioni in area medica e 17.309.766,11 per quelle in intensiva.

E’ il dato del report dell’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (Altems) dell’Università Cattolica. Il 94% dei non vaccinati ospedalizzati non sarebbe stato ricoverato in area medica se si fosse immunizzato. Tra i ricoverati in terapia intensiva non vaccinati, il 96% avrebbe evitato il ricovero.