Ieri mattina gli agenti del Commissariato Dante, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Matteo Renato Imbriani sono stati avvicinati da un passante il quale ha raccontato di aver visto tre persone calarsi velocemente dai ponteggi di un fabbricato in ristrutturazione per poi allontanarsi a bordo di uno scooter.

I poliziotti, grazie alle descrizioni fornite, hanno notato nei pressi di un edificio in vico Nocelle il motoveicolo segnalato e, una volta entrati nel cortile dello stabile, hanno sorpreso tre uomini che stavano rovistando in un sacchetto.


Gli operatori li hanno raggiunti e bloccati ed hanno rinvenuto, all’interno del sacchetto, diversi orologi, collane, anelli e contenitori di preziosi; inoltre, poco dopo, gli agenti sono tornati presso lo stabile di via Imbriani ed hanno accertato che le finestre di due diverse abitazioni erano state aperte e i locali messi a soqquadro.


Rosario Savino, di 43 anni, Giorgio Nazzaro e Salvatore De Matteo, entrambi 52enni, tutti napoletani con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto in abitazione; infine, la refurtiva è stata restituita ai proprietari.