Il Questore di Napoli ha emesso provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive calcistiche per un anno nei confronti di 8 persone che, durante l’incontro di calcio Napoli-Venezia dello scorso 22 agosto, si sono rese responsabili di scavalcamento – o agevolazione allo scavalcamento – dal settore inferiore della curva B a quello superiore.

Inoltre, con riferimento all’incontro di calcio Napoli-Cagliari del 26 settembre, sono state denunciate 6 persone, due delle quali minorenni, in quanto responsabili di scavalcamento dal settore inferiore della curva B a quello superiore. Anche in questo caso è stata avviata la procedura finalizzata all’emissione del Daspo.


Infine, in occasione del medesimo incontro, sono state elevate 5 sanzioni amministrative per possesso di stupefacenti, tentato scavalcamento, introduzione di striscione non autorizzato e accesso allo stadio senza titolo al termine del deflusso degli spettatori a fine partita.