Favorire e sostenere, con contributi a fondo perduto, i residenti sorrentini titolari o collaboratori di microimprese attive nei settori del commercio, dei servizi e dell’artigianato, danneggiate dall’emergenza del Covid 19. E’ l’obiettivo dell’avviso pubblico disposto dal Comune di Sorrento.


Le domande per accedere al contributo possono essere presentate entro il 2 novembre, solo ed esclusivamente a mezzo Pec, all’indirizzo protocollo@pec.comune.sorrento.na.it

Tra i requisiti dell’impresa, ubicata nel Comune di Sorrento, un numero di occupati inferiore a dieci unità ed fatturato annuo, oppure un totale di bilancio annuo, non superiore a 2 milioni di euro. Il reddito di impresa, per l’anno 2020, dovrà essere inferiore o uguale a 35mila euro. Inoltre non dovranno risultare beneficiarie di altri contributi comunali per microimprese.


L’importo del contributo per ciascun beneficiario è di mille euro, mentre la dotazione finanziaria complessiva ammonta a 50mila euro.

Informazioni sui contenuti e sulle modalità di presentazione delle domande potranno essere richiesti all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, tramite la mail info@comune.sorrento.na.it oppure chiamando al numero 0815335246, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12.