Boscoreale: “giochi sessuali” con una bimba di 4 anni. Arrestati il fratellastro e la compagna di 24 e 21 anni

Ad accorgersi di alcuni strani atteggiamenti della bambina è stata la mamma che ha fornito “indicazioni” fondamentali per le indagini

670

Due persone, un uomo di 27 e una donna di 21, sono stati arrestati nella mattinata di oggi dai Carabinieri di Boscoreale. L’accusa tra le più infamanti: abuso sessuale su una bimba di 4 anni. Ad aggravare la posizione di quelli che in paese già vengono definiti “orchi”, il fatto che la coppia che ha costretto la minore a “giochi sessuali” sono gli zii della piccola.



Ad accorgersi di alcuni strani atteggiamenti della bambina è stata la mamma che ha fornito “indicazioni” fondamentali per le indagini.

L’arresto della coppia che avrebbe abusato della bimba è stato eseguito su ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina, coordinata dal procuratore Nunzio Fragliasso. Sono accusati di atti sessuali con minorenne.



carabinieri boscoreale“Della vicenda – si legge nella nota del procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – venivano a conoscenza gli organi inquirenti, nell’ambito di un’indagine condotta da altra autorità giudiziaria.

Stante l’estrema gravità della notitia criminis, veniva tempestivamente avviata un’intensa attività investigativa, anche attraverso lo svolgimento di intercettazioni, che consentiva di acquisire specifici riscontri all’ipotesi investigativa, anche attraverso il racconto, del tutto genuino, fornito dalla bambina alla propria madre e ad una psicoterapeuta, alle quali aveva riferito il “gioco”, in realtà a forte connotazione sessuale, condotto, dagli odierni arrestati, all’interno delle mura domestiche.

Gli indagati sono stati entrambi sottoposti agli arresti domiciliari”.