Morte bianca a Torre Annunziata: muore a 23 anni un giovane operaio caduto da sei metri

Mario Papa è deceduto in serata all'Ospedale del Mare. L'incidente nel pomeriggio mentre il giovane era a lavoro nel capannone della Zeus. Aperta un'inchiesta

1205

Era precipitato mentre era a lavoro, una caduta da circa sei metri. Da subito le sue condizioni erano apparse molto gravi, e in serata si è arreso alle conseguenze di quella incredibile caduta, un incidente che gli ha portato via la vita a soli 23 anni. Si chiamava Mario Papa.

L’incidente è avvenuto oggi pomeriggio nel capannone della nota ditta di articoli sportivi Zeus, in via  in via Sant’Alfonso de’ Liguori, nella zona sud di Torre Annunziata.

Il giovane sembra stesse tentando di accedere ad un piano soppalcato montando su un muletto. All’improvviso una perdita di equilibrio e la drammatica caduta.


Immediati i soccorsi e Mario Papa viene trasportato all’Ospedale del Mare di Ponticelli, ma per lui non c’è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite. La triste notizia della sua morte è giunta alla famiglia, distrutta dal dolore, in serata.

Su tutta la vicenda è stata aperta un’inchiesta e il capannone è stato posto sotto sequestro dal magistrato che sta seguendo il caso.

“Purtroppo Mario non ce l’ha fatta – afferma il sindaco Vincenzo Ascione – è una tragedia immane. La notizia della sua morte ci ha sconvolti e lasciati sgomenti. Il primo pensiero è rivolto ai familiari, ai quali esprimiamo il nostro cordoglio abbracciandoli idealmente in questi momenti tanto drammatici quanto dolorosi, consapevoli del fatto che nessun gesto o parola potrà in alcun modo lenire la loro sofferenza”.

Il giorno dei funerali verrà proclamato il lutto cittadino.