Acqua torbida ed emergenza igienico-sanitaria alla scuola secondaria di I grado “G. Pascoli”.
Lo scorso 23 ottobre, in seguito alla segnalazione da parte della dirigenza scolastica, il comune di Torre Annunziata è intervenuto inviando i tecnici per un sopralluogo. Dallo stesso, è emerso che la possibile causa della torbidità dell’acqua era dovuta quasi certamente ad alcuni lavori idrici che hanno interessato la vicina via Epitaffio.


«Nella giornata di ieri – spiegano gli assessori a Pubblica Istruzione e Lavori Pubblici, Anna Vitiello e Francesco Longobardi – il Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl Napoli 3 Sud, ci ha comunicato che dai prelievi effettuati, si evince che i campioni delle acque prelevate dall’istituto “Pascoli” risultano conformi relativamente ai parametri analizzati».



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteZielinski eccelso, Mertens sugli scudi, Ounas meraviglioso: le pagelle di Legia Varsavia-Napoli
SuccessivoOttaviano, rivoluzione Animalista: “Eclatante presa in giro di Sgarbi ai vegani. Post social da condannare”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.