Coppola, La Marca e Laudato della Kennedy sono la terna Campione d’Italia

Uno straordinario percorso ai Campionati Italiani Assoluti Unificati

13
Coppola, La Marca e Laudato della Kennedy sono la terna Campione d'Italia

Luigi Coppola, Carmine La Marca e Gennaro Laudato, domenica 21 novembre, si sono laureati Campioni d’Italia a Terna nella specialità Raffa.

Gli atleti della bocciofila Kennedy di Nola sono stati protagonisti di uno straordinario percorso ai Campionati Italiani Assoluti Unificati, il grande evento della Federazione Italiana Bocce che, a partire dal mattino di sabato, presso il Centro Tecnico di Roma, ha messo complessivamente in palio dieci titoli italiani – tutti della Categoria A – delle tre specialità tradizionali della disciplina sportiva delle bocce: Raffa, Volo e Petanque.


La formazione campana, dopo aver superato i primi turni della competizione, ha avuto la meglio – in semifinale – sui campioni in carica, i calabresi Fabio Toteda, Andrea Granata e Domenico Giannotta della Città di Cosenza; un’emozionante finalissima, caratterizzata da un’avvincente battaglia sportiva durata più di due ore, ha sancito poi il trionfo tricolore di Coppola, La Marca e Laudato che, con il punteggio di 10-9, hanno sbaragliato la concorrenza della terna umbra dell’APER, composta da Luca Brutti, Matteo Franci e Luca Valecchi.

“Questa vittoria – ha dichiarato il presidente della Bocciofila Kennedy, Antonio Ferrante – rappresenta una grande soddisfazione specialmente per i ragazzi, che sono amici e hanno formato questa terna per partecipare ai Campionati Assoluti. Siamo orgogliosi di loro: con questo risultato la nostra società si conferma tra le migliori d’Italia”.


A premiare i Campioni d’Italia, nel corso della cerimonia che ha concluso la splendida kermesse, è stato il presidente della FIB, Marco Giunio De Sanctis.

“La Federazione Italiana Bocce annovera tante specialità e disputare manifestazioni unificate è sinonimo di successo – ha affermato De Sanctis. – Lo avevamo già sperimentato nel 2019, poi per l’emergenza sanitaria i Campionati Italiani Assoluti Unificati non sono stati disputati; quest’anno abbiamo avuto conferma dell’interesse, anche mediatico, che suscita una manifestazione in cui giocano, nella stessa location, gli atleti di Raffa, Volo e Petanque, sia uomini che donne”.