L’amministrazione comunale di Pomigliano d’Arco con Vera Toscano consigliere comunale del M5S ha organizzato nel week-end del 20 e 21 novembre la “Giornata Universale dei diritti del bambino”.  Un fine settimana di iniziative tutte dedicate all’infanzia per sostenere e promuovere i diritti dei bambini. Letture, giochi educativi, laboratori teatrali, lezioni di discipline artistiche e sportive, si sono tenute all’aperto in quattro location cittadine, il Parco delle Acque, il Parco Pubblico Giovanni Paolo II, Piazza Giovanni Leone e il Centro Giorgio La Pira, il tutto in collaborazione con le associazioni del territorio.


Sabato 20 novembre il parco pubblico Giovanni Paolo II ha ospitato gli stand di alcune  associazioni locali che hanno partecipato con spettacoli letture e intrattenimenti vari per i piccoli, ma anche per i più grandi. Francesco Vigorita con l’associazione Just Children Onlus  in collaborazione con l’imprenditrice Carmen Liotti, direttrice di uno degli asili nido d’eccellenza del territorio pomiglianese, hanno distribuito gadget legati al diritto  all’istruzione per tutti i bambini e gli adolescenti, senza nessuno scopo di lucro, con il solo obiettivo di sensibilizzare ed informare intrattenendo i piccoli e i genitori che numerosi sono accorsi.

La libreria Mio nonno è Michelangelo di Maria Carmela Polisi, che ha la sua sede proprio all’ingresso della villa comunale, ha aperto la sua libreria per le donazioni di libri e per le letture pubbliche. Ricordiamo che in occasione della giornata mondiale dei diritti del bambino nella libreria suddetta la Fondazione Polis ha inaugurato il progetto “Lo scaffale della legalità, con una sezione di testi e albi illustrati per bambini.

L’associazione “Viento e terra-promozione culturale e turistica”, con le sue attrici si è esibita in letture teatralizzate per bambini seguite da un piccolo laboratorio teatrale.

Ancora altri i luoghi coinvolti come il centro Giorgio la Pira di Gennaro Scialo’ hanno offerto spettacoli, anche con i burattini, e letture per bambini. Anche piazza Giovanni Leone è stata teatro per altre associazioni anche sportive che hanno creato momenti di grande spettacolo e divertimento. Tra le eccellenze del territorio hanno partecipato: l’Associazione Mente e coscienza Onlus, Sunshines Raggio di sole ODV, l’associazione culturale Leggimi forte, la Niche’ Fitness club, la Modern Dance di Clelia Cortini, la Pomigliano danza di Massimo De Santis, la Balanco do mar con i suoi atleti di Capoeria.

Anche il sindaco Gianluca Del Mastro ha dato il suo contributo ed il suo supporto, visitando tutti gli stand che hanno partecipato, in tutte e quattro le location cittadine. All’indomani del week end il primo cittadino ha rilasciato una dichiarazione dalla sua pagina social: ”Pomigliano è viva. Le attività di questi giorni sia quella partita da lega Ambiente in collaborazione con IC D’Acquisto Leone che ha visto i ragazzi nei parchi a fare lezione per parlare di ambiente e sostenibilità sia quella dedicata alla giornata mondiale dell’infanzia e altri eventi sportivi a cui ho assistito mi hanno fatto toccare con mano le diverse realtà che testimoniano il fermento e le grandi capacità di Pomigliano, una città sempre viva e pronta a mettersi in gioco”.

Vera Toscano si è detta soddisfatta del buon esito della manifestazione e dalla sua pagina social ringrazia tutte le associazioni e i professionisti che con la loro presenza hanno decretato il successo dell’iniziativa: ”Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno reso memorabile questi due giorni. Un evento ricco di emozioni serenità e cultura. Due giorni di eventi dedicati ai bambini ma anche agli adulti, allo scopo che padri, madri, medici, infermieri, insegnanti, leader di governo, attivisti della società civile, esponenti di aziende, professionisti dei media possano essere sempre parte attiva nella vita sociale e comunitaria che riguarda l’infanzia e che non sia solo per questa giornata”.

Cinzia Porcaro