Domani 25 novembre, alle ore 21, al teatro Tasso di Sorrento grande festa per i dieci anni di “Fantasmagoria”, un progetto di musica e solidarietà, che vede protagonista la vocalist Sabrina Di Monda.

L’intero ricavato dei biglietti sarà devoluto, come ogni anno, alle bambine dell’orfanotrofio Casa della carità, in Benin. Lo spettacolo, patrocinato dal Comune di Sorrento, con il sostegno del Consolato del Benin a Napoli, sarà incentrato sui brani dell’ultimo album di Sabrina Di Monda, dal titolo “Scugnizza Africana” e si basa sulla rapida successione di immagini, suoni, scenografie e cambi costumi. E tre inediti tra cui “E noi”, che vede come special guest Giorgia Di Monda.


Una storia, quella di “Fantasmagoria”, fatta di impegno sociale e che nasce dal desiderio di Luigi Antonio Di Monda e Annarita Ruocco, di creare l’orfanotrofio nello stato africano del Benin. Un progetto d’amore divenuto realtà anche grazie a padre Stefano Maria Manelli, fondatore dell’Ordine Francescano dell’Immacolata, con la costruzione nel 2011 della Casa della Carità, per le bambine africane vittime di violenza.v


“Grazie all’aiuto di tanti, abbiamo costruito una speranza in uno dei posti più poveri al mondo e culturalmente problematici, per tutte quelle bambine povere, abbandonate anche dalla famiglia, violentate, senza futuro ne’ possibilità di vita – spiega Sabrina Di Monda – Quelle stesse che dopo dieci anni ritroviamo in casa, cresciute, in salute, sorridenti, con una formazione speciale ed avvolte da amore. La cosa più importante è il rapporto che abbiamo instaurato con loro, far sentire loro l’amore di un’unica famiglia, che nel tempo ha creato reciprocamente un rapporto simbiotico che, pur non parlando la stessa lingua, abbiamo coltivato e rafforzato condividendo le nostre giornate assieme, giocando, cantando, ballando, pregando. Questo è il vero traguardo che festeggeremo quest’anno, rivolgendo il nostro sguardo al futuro per accogliere e salvare tante altre piccole anime abbandonate”.

Informazioni sul sito web www.sabrinadimonda.com



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, Via Monteoliveto: arrestato 28enne dopo aver aggredito i genitori
SuccessivoSorrento, una panchina rossa contro la violenza sulle donne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.