A seguito specifici controlli predisposti dal Comandante della Polizia Locale Ten. Col. Giuseppe Formisano sul territorio e finalizzati alla prevenzione e repressione di illeciti penali ed amministrativi accertavano sul territorio la presenza di diverse auto senza assicurazione e senza revisione.

Il personale incaricato provvedeva in conformità alle norme del codice della strada ad irrogare le sanzioni previste:

  • Violazione dell’art. 193 del codice della strada che punisce la circolazione con veicolo privo di assicurazione con sanzione amministrativa pari ad €. 866,00 con decurtazione dei punti dalla patente pari a p.5 e con sequestro del veicolo;
  • Violazione dell’art. 80 del codice della strada che punisce la circolazione con veicolo senza revisione con sanzione amministrativa pari ad €. 173,00 con annotazione sul documento di circolazione con sospensione del veicolo dalla circolazione




Continuano senza sosta, anche su espressa richiesta del sindaco Giuliano Di Costanzo, i controlli in materia urbanistica sul territorio per reprimere eventuali abusi edilizi. In uno dei cantieri, controllati anche per il rispetto delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro, è stato identificato un lavoratore irregolare risultato poi beneficiario di reddito di cittadinanza.

L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola nonché all’ispettorato del lavoro di Napoli ed all’INPS per l’interruzione dell’erogazione del reddito di cittadinanza e per i provvedimenti conseguenziali di competenza.