Ieri sera, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura per l’ordine e la sicurezza pubblica nell’area dello stadio “Maradona” in occasione dell’incontro di calcio Napoli-Spezia, gli agenti del Commissariato San Paolo hanno denunciato un 19enne napoletano resosi responsabile di scavalcamento; nei suoi confronti è stato altresì avviato il procedimento per l’emissione del DASPO.

Inoltre, hanno sanzionato sei persone, di cui tre napoletani, due mugnanesi e un maddalonese, tra i 18 e i 38 anni, per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

Ancora, i poliziotti, i militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e gli agenti della Polizia Locale, durante i servizi di controllo nel perimetro dell’impianto sportivo, finalizzati anche al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi e della sosta selvaggia, hanno sanzionato complessivamente 9 parcheggiatori abusivi che svolgevano la loro attività illecita nelle adiacenze dello stadio.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, Posillipo: arrestato ladro di carburante
SuccessivoTorre del Greco: aggressione ai tifosi ospiti dell’incontro di calcio Turris-Taranto. Arrestati due torresi
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.